Manca poco più di un mese all’apertura del Motor Show Bologna 2016. Si preannuncia un’edizione ricca di sorprese e novità nella sede di BolognaFiere. Una rinascita, dato che l’anno scorso l’evento non si era disputato. Tra i focus d’approfondimento la mobilità sostenibile. Il tema è sempre più attuale e rappresentato da diverse e complementari tecnologie, come l’elettrico, l’ibrido e l’idrogeno. Diamo pure uno sguardo alle case automobilistiche che saranno presenti all’illustre manifestazione.

FCA C’È

“Siamo riusciti a rimettere in circolo la passione! Dopo la conferma della partecipazione di FCA, che sarà protagonista con tutti i suoi marchi, Fiat, Abarth, Lancia, Jeep, Alfa Romeo, Maserati, altre adesioni di case sono arrivate in questi giorni. Abbiamo raggiunto il 70% di quota di mercato italiano dell’auto”. Così conferma Rino Drogo, Motor Show Director. “Stiamo lavorando sulla qualità di tutti gli elementi dello show, del business, dell’organizzazione, preparandoci a ricevere 300 mila appassionati da tutta Italia con un programma di eventi, anteprime, ospiti di assoluto rilievo”.

LE ALTRE CASE PRESENTI AL MOTOR SHOW BOLOGNA 2016

Non mancheranno, oltre alle moltissime novità, anche importanti anteprime nazionali al Motor Show Bologna 2016. Come quelle del Gruppo Psa, presente con tutti i suoi marchi Peugeot, Citroen e DS: dalla 3008 alla 5008, passando per le Ds3, Ds4 e Ds5. Ci sarà anche Toyota con il nuovo C-HR e con MIRAI. Confermata la presenza di Suzuki, con l’ultima edizione della Ignis. Per Land Rover potrà essere ammirato il nuovo Discovery e Jaguar porterà in dote la nuova tecnologia AWD (All Wheel Drive). Gli altri marchi prestigiosi saranno Lamborghini, Pagani, Zagato, Italdesign, Pinifarina, Effeffe, Noble, Mc Laren e Bentley. Nei prossimi giorni seguiranno altre importanti novità.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due + 2 =