Mazda: due le anteprime europee al Salone di Ginevra

La kermesse elvetica si arrichisce di grandi protagoniste

Si alza il sipario sulla fiera internazionale dell’automobile di Ginevra e Mazda porta con sé due novità davvero singolari, diametralmente opposte nello stile.

LINEE SINUOSE CHE CELANO UNA POTENZA IRRESISTIBILE – Primo prototipo sfoggiato la Mazda RX-Vision, al debutto continentale. Interpretazione unica della filosofia di design Kodo, che mira a catturare l’anima del movimento anche quando il veicolo è fermo, a renderne possibile la forma bassa su strada il contenuto motore rotativo SkyActiv-R. Premiata come la più bella Concept Car of the Year nel mese di gennaio al Festival Internazionale dell’Automobile di Parigi, dimostra ancora una volta quanto il brand voglia raggiungere la perfezione nelle vetture sportive dal peso ridotto, arricchite dalla potenza rivoluzionaria.

ATTENZIONE ALLA SALUTE AMBIENTALE – Aggiunta invece alla compatta Mazda 3 lo SkyActiv-D 1.5, motore contraddistinto dalla tradizionale compressione esterna con diesel pulito da 105 cavalli, 77 kiloWatt e 270 Nm di coppia massima. La stessa casa promette “il più basso livello di emissioni disponibile oggi in Europa” con consumi nel ciclo combinato pari a 3.8l / 100 km e anidride carbonica emanata sotto i 100 g/km. Rispetto a quanto proposto per Mazda CX-3 e Mazda2 implmentato il “Natural Sound Smoother” che ammorbidisce ulteriormente il suono del gasolio mentre assorbe le vibrazioni ai pistoni. La moderna versione, già disponibile nei mercati con guida a destra, è attesa che venga resa disponibile nel resto d’Europa in primavera.

IL RECENTE TREND FA BEN SPERARE – Esposta insieme alla gamma completa di prodotti europei, la doppia proposta intende dare seguito alla domanda che per l’attuale gamma continua a crescere senza alcuna sosta. In base a quanto riferiscono gli ultimi risultati commerciali, le vendite a gennaio hanno segnalato una crescita del 33,5% anno-su-anno nel palcoscenico continentale e i produttori hanno visto crescere la penetrazione sul mercato all’1.8% (1.4% in Gennaio 2015) e delle 0.9% confrontato con lo stesso mese del 2012.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette − 4 =