BMW e cultura: la casa automobilistica diventa partner di ” Grandi opere per piccoli”

BMW sarà parter di un'iniziativa voluta dal Teatro alla Scala importante per far conoscere ai più piccoli il mondo della lirica

BMW e Teatro La Scala
BMW e Teatro La Scala

“Il progetto Grandi Opere per Piccoli aggiunge un altro tassello alla decennale tradizione di BMW a iniziative culturali uniche in tutto il mondo. Questa iniziativa vuole avvicinare i bambini all’opera e si inserisce nei progetti ideati dal BMW Group per i più piccoli…”

Così ha spiegato il Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione di BMW Group Italia, Gianni Oliosi, l’inserimento dell’azienda tedesca in un progetto culturale molto importante per l’infanzia.

Perché BMW non è solo auto. Da oltre dieci anni, infatti, è partner del Teatro alla Scala come “ Fornitore Ufficiale” e, dal 2005, anche in qualità di “ Partner ufficiale della Serata Inaugurale”. Ora supporterà anche questo nuovo progetto che mira ad avvicinare i giovani alla lirica: “ Grandi Opere per i Piccoli”. L’iniziativa sarà organizzata in quindici appuntamenti a cui prenderanno parte famiglie e bimbi. Le grandi opere liriche saranno rivisitate per cercare di far appassionare a questo mondo una fascia di pubblico ancora molto giovane.

BMW e Teatro alla Scala

L’unione tra i due è avvenuta nel 2002, quando il teatro è stato chiuso e poi ristrutturato dall’architetto neoclassico Giuseppe Piermarini. Dal 2005 BMW è anche il Partner uffciale della serata d’apertura, fiore all’occhiello di un impegno culturale e sociale che l’azienda di auto vuole accrescere di anno in anno.

In questo ultimo periodo sono state molte le iniziative di partnership con il prestigioso teatro a partire dal lancio di nuovi modelli come la BMW Serie 7 o la BMW i3, vettura elettrica Premium creata dall’azienda.

Impegno culturale di BMW Group nel mondo

Sono state oltre 100 le partnership culturali che, per oltre 40 anni, il BMW Group ha realizzato in tutto il mondo in cui ha trovato spazio la musica classica e jazz, l’arte moderna e contemporanea fino al design e all’architettura.

Leggi anche:

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro + 2 =