Automotive Forum 2014, a Milano la fiera per fare il punto sul mercato

Il 21 e 22 ottobre la manifestazione per gli operatori del settore nei locali degli Est End Studios

L'automotive forum tenuto a Verona nel 2013
L'automotive forum tenuto a Verona nel 2013

Si svolgerà a Milano, nei locali degli East End Studios, la nuova edizione dell’Automotive Forum 2014, l’evento riservato al mondo delle auto e della vendita di veicoli. Nelle giornate di martedì 21 e mercoledì 22 ottobre concessionari e grandi Case automobilistiche si ritroveranno per discutere del futuro della professione, gli sbocchi del mercato in questo momento di crisi e per fare un bilancio annuale sulla situazione specifica in cui si trova il segmento italiano.

I punti chiave della manifestazione

Tre saranno i punti chiave dell’edizione di quest’anno: “concessionari e strategie”, “la forza del post-vendita” e “processi e business digitale”. Tre tavole rotonde tra gli esperti del settore che saranno un’occasione per scambiarsi idee, progetti e punti di vista tra operatori del settore per cercare di condividere punti forti e debolezze e cercare di apprendere qualche segreto da tutti i partecipanti. L’evento è importante anche per i semplici appassionati perchè si potrà assistere alla premiazione della seconda edizione del Premio per la migliore comunicazione post-vendita: un riconoscimento che verrà assegnato al venditore o alla Casa automobilistica che si sono distinti in qualche iniziativa pubblicitaria nell’ambito del post-vendita. Quest’anno sono stati invitati due ospiti d’eccezione che terranno due seminari extra sul team-building e lo spirito di squadra quando si lavora in gruppo: si tratta del nuovo presidente di Aci Milano, Ivan Capelli, e Franco Furnò.

Il punto di riferimento a livello internazionale

L’evento fa parte di una serie di incontri a livello internazionale in cui si riuniscono tutti gli operatori del settore automobilistico al fine di tracciare il punto e pensare a come far evolvere il settore. Un incontro reso ancora più importante dal grave momento di crisi economica che sta colpendo un po’ dappertutto e in questi casi la strategia per uscirne il prima possibile è fondamentale. La partecipazione è a pagamento (il prezzo varia dai 95 ai 595 euro a seconda della categoria di riferimento) e dà l’accesso anche al Cocktail&Dinner che si terrà nella serata di martedì.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]