Come trasportare i bambini in sicurezza

Pochi accorgimenti salvavita

Due seggiolini
Due seggiolini - Foto da: childcarseats.org.uk

La sicurezza dei bambini in auto non dovrebbe essere mai un optional. Eppure, troppo spesso, distrazioni o semplice sciatteria mettono inutilmente a repentaglio la vita dei più piccoli. Tuttavia, basta davvero poco, per prenderci cura meglio dei bambini quando saliamo in macchina. Pochi accorgimenti che possono davvero fare la differenza.

Piccoli mai sulle ginocchia L’istinto dice che tenere i bambini sulle ginocchia è un sinonimo di protezione. Eppure, soprattutto sul sedile antariore, rischia di essere un’idea veramente pericolosa. Basta una frenata brusca e il piccolo può rimanere schiacciato dal peso di chi lo tiene in braccio facendo, letteralmente, da airbag. Assolutamente da evitare, in ogni circostanza.

Seggiolini e adattatori I bambini vanno portati in senso opposto a quello di marcia fino ai nove chili. E’ sconsigliatissimo mettere il seggiolino sul sedile anteriore, nel caso in cui l’airbag non possa essere disattivato. Altrimenti, sarà bene posizionare il bambino al centro del sedile posteriore. Detto questo, oltre i 10 Kg si può girare il seggiolino e, dai 18 in poi, si può passare agli adattatori che, appoggiati sul sedile, permettono ai più piccoli di allacciarsi le cinture correttamente.

Un’ultima raccomandazione Il sito della Polizia stradale ricorda di tenere sempre a mente che i sistemi di sicurezza della auto sono concepiti per persone che siano più alte del metro e mezzo e di regolarsi di conseguenza, onde evitare inutili rischi.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]