La BreBeMi è un flop?

L'autostrada che non percorre nessuno

Che il progetto di un’autostrada parallela all’esistente A4 fosse difficilmente sostenibile, non era una novità. Purtroppo, i dati ufficiosi degli accessi giornalieri dei veicoli del primo trimestre non fanno altro che confermare le tesi di chi fin dall’inizio ha sostenuto che il progetto fosse un azzardo.

Meno della metà

I 40.000 ingressi giornalieri medi previsti per il 2014 si sono rivelati una stima ecessivamente positiva. I dati parlano di circa 18.000 ingressi al giorno e di riflesso non è difficile spiegarsi come mai le due aree di sosta presenti nella tratta, nonostante siano pronte per entrare in funzione, non trovano imprenditori interessati ad avviare un’attività commerciale.

Futuro incerto

La prospettiva di rientrare nei 60.000 accessi giornalieri dall’inizio 2015 sembra essere lontana. La cifra in questione era quella prevista dagli investitori per rientrare dai costi di quasi due miliardi e mezzo di euro, per l’esattezza trentotto milioni di euro al chilometro.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 4 =