Volvo S60 e V60 Polestar, la stella polare del design automobilistico svedese

La versione sportiva della berlina S60 e della station wagon V60.

Volvo Polestar
Volvo Polestar

Nell’impianto svedese di Torslanda, Volvo ha dato il via alla produzione della versione sportiva Polestar dei modelli S60 e V60. Quest’anno, la Casa scandinava produrrà solo 750 esemplari di S60 Polestar e V60 Polestar, destinate solamente ai mercati di Canada, Olanda, Giappone, Svezia, Svizzera, Gran Bretagna e Stati Uniti. Sia la berlina Volvo S60 che la station wagon Volvo V60 sono proposte in questa declinazione sportiva nella sola livrea Blu Polestar.

Inoltre, entrambe le vetture sono equipaggiate con il motore a benzina 3.0 T6 a sei cilindri, con sovralimentazione twin scroll, da 350 CV di potenza disponibili a 5.700 giri/minuto e 500 Nm di coppia massima disponibili a 2.800 giri/minuto. Questo propulsore, in abbinamento alla trazione integrale AWD e al cambio automatico a 6 rapporti, consente ai modelli S60 Polestar e V60 Polestar di raggiungere la velocità massima di 250 km/h limitata elettronicamente e di accelerare da 0 a 100 in 4,9 secondi.

Il team Polestar ha riconcepito completamente l’assetto della berlina S60 e della station wagon V60, con sospensioni più rigide dell’80% rispetto a quelle già utilizzate per l’allestimento sportivo R-Design, nonché con l’utilizzo di ammortizzatori Ohlins ad alte prestazioni, cerchi in lega dedicati da 20 pollici di diametro e impianto frenante sportivo Brembo con freni a disco anteriori da 371 mm di diametro, dotati di pinze freno a sei pistoncini.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]