Nuovo Volkswagen Midsize Suv: pronto alla produzione nel Tennessee

SUV intermedia a sette posti per il mercato USA, prevista nel 2016.

Volkswagen CrossBlue
Volkswagen CrossBlue

Volkswagen ha confermato la produzione della Midsize SUV, il cui assemblaggio sarà affidato all’impianto di Chatanooga, sito nello stato americano del Tennessee. La Casa di Wolfsburg ha stanziato 900 milioni di dollari per l’ampliamento del suddetto stabilimento, sia per installare la seconda linea di produzione al fianco della già esistente per la versione USA della Passat, sia per l’assunzione e la formazione di 2.000 nuovi dipendenti.

Questa nuova SUV, come indicato dalla denominazione ufficiale del progetto, sarà di medie dimensioni e avrà l’abitacolo configurato per sette posti. Il debutto è previsto per la fine del 2016, mentre la commercializzazione sarà limitata al mercato statunitense. Nella gamma si collocherà tra i modelli Tiguan e Touareg, anche se rappresenterà la versione di serie della concept car CrossBlue, esposta all’edizione 2013 del Salone di Detroit.

Infatti, la Volkswagen CrossBlue è lunga 499 cm, larga 202 cm e alta 173 cm, quindi più grande della già imponente Touareg. Tuttavia, la Volkswagen Midsize SUV sarà sviluppata sulla piattaforma MQB, portata al debutto dalla compatta Golf. Dovrebbe essere proposta la versione ibrida Plug-In, con il motore diesel 2.0 TDI da 190 CV abbinato al propulsore elettrico anteriore da 54 CV e all’unità elettrica posteriore da 116 CV, nonché al cambio sequenziale a doppia frizione DSG a sei rapporti.

Nella modalità ibrida, la vettura potrà contare sulla potenza di 305 CV, sulla coppia massima di 700 Nm, sull’accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,5 secondi e sul consumo medio di 2,1 litri di gasolio per 100 km, mentre la modalità elettrica garantirà circa 30 km di autonomia ad una velocità massima di 120 km/h.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 3]