Skoda Vision E: la prima elettrica della casa boema, prezzi e novità

La concept car apre un ventaglio di opportunità per Skoda

Il verde farà tendenza nell’industria automobilistica. No, non a livello di colore, impiegato col contagocce. Bensì come “green”, vale a dire auto a zero emissioni. Si spiega così l’ingresso della Skoda nel comparto elettriche con la Vision E.

Skoda Vision E, moda minimal chic

Con la concept car entra in scena il nuovo corso stilistico, sviluppato appositamente per la mobilità elettrica. Il design minimalista unisce tratti morbidi a linee più mascoline, dando origine a un SUV-Coupé. Che si caratterizza per il cofano scolpito, il grande tetto panoramico in vetro e i generosi cerchi. Essenziale anche l’abitacolo, comprensivo di tre schermi a sviluppo orizzontale sul cruscotto, volante a due razze, strisce decorative per i rivestimenti, quattro sedili individuali e illuminazione ambientale che permette di scegliere fra dieci colorazioni.

Controlli gestuali, visivi e cardiaci

Provvista di molteplici sensori e telecamere, la Vision E è stata progettata per la guida automatizzata di livello 3. Il suo monitoraggio avanzato dell’ambiente consente al conducente di trasferire completamente le attività di guida al sistema su percorsi definiti, ad esempio sulle autostrade. Inoltre, il mezzo ha numerosi sistemi di assistenza che garantiscono massima sicurezza e comfort, sia nel traffico cittadino sia sulle strade di campagna. Altre funzionalità inaugurate il controllo gestuale e il sistema di riconoscimento movimento occhi, monitoraggio frequenza cardiaca e fatica conducente.

Eroga 306 cavalli

Alla base la piattaforma Volkswagen. I suoi due motori elettrici sviluppano 306 Cv (225 kW), alimentati da una batteria agli ioni di litio. La cui capacità consente un’autonomia fino a 500 chilometri ed è ricaricabile sia mediante collegamento a cavi che induttivo.  Il costruttore dell’Est sottolinea entra definitivamente nel campo della mobilità elettrica con slancio. Troppo invitanti le potenzialità per non essere sfruttate. Ecco perchè entro il 2025 lancerà cinque veicoli in vari segmenti, oltre ai modelli ibridi plug-in.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 3 =