Operazione nostalgia: torna la Citroen Mehari, spiaggina tra le più amate di sempre

La notizia era nell'aria da mesi ed è stata recentemente confermata da Linda Jackson, numero uno marchio del Duble Chevron. Dovrebbe sfruttare la stessa piattaforma della Cactus ed essere spinta da un motore elettrico.

Nuova spiaggina Citroen Mehari
La Citroen Mehari originale fu venduta dal 1968 al 1987 in 144.953 esemplari.

La Citroen Mehari, insieme alla Dune Buggy, è stata la spiaggina più nota di tutti i tempi. Venduta dal 1968 al 1987 in 144.953 esemplari (1.213 in versione integrale), potrebbe tornare in commercio. Lo ha rivelato Linda Jackson, numero uno marchio del Duble Chevron, nel corso del congresso Automotive News, svoltosi a fine luglio. La Jackson, al termine del suo intervento, incalzata dai giornalisti, ha dichiarato: “forse c’è un posto per la Mehari nel futuro di Citroen, ci stiamo pensando”.

UNA CACTUS PER IL TEMPO LIBERO – Cinque anni fa Citroen presentò una concept car, chiamata Lacoste, che ricordava molto la Mehari. Il modello piacque moltissimo agli addetti ai lavori, ma PSA decise di non svilupparlo. La Jackson si è vista costretta a rilasciare questa dichiarazione a causa dell’insistenza dei rappresentati della stampa di settore presenti alla manifestazione: già da almeno sei mesi circolano insistenti voci sulla nuova Mehari. Indiscrezioni confermate dal massimo dirigente del brand automobilistico francese, o quasi. La nuova Citroen Mehari dovrebbe sfruttare la piattaforma EMP1, già utilizzata con successo per la Cactus e la C4. Potrebbe arrivare nelle concessionarie già nel 2017 ed essere alimentata con un motore elettrico.

IL RITORNO DELLE SPIAGGINE – Resta da comprendere, e su questo punto nessuno in PSA si è sbilanciato, se la nuova Citroen Mehari sarà una spiaggiana oppure no. Questo genere di vetture pensate per il tempo libero sembra destinato a tornare prepotentemente in auge, come dimostrato dalla bluesummer. Questa spiaggina elettrica ideata dal Gruppo Bolloré, tuttavia, sarà assemblata proprio con il contributo di PSA Peugeot Citroen.

OPERAZIONE NOSTALGIA – Pare difficile che la casa automobilistica francese possa immettere sul mercato una concorrente di un modello che sta contribuendo a costruire. Quindi la nuova Citroen Mehari, molto probabilmente, non sarà una spiaggiana. Forse sarà sfruttato solo un nome dal grande richiamo commerciale, poiché la Mehari è stata amata da centinaia di automobilisti ed è ancora molto ricercata presso il mercato delle auto usate. Un’operazione nostalgia, come quelle messe in piedi da Volkswagen e Fiat con il Maggiolino e la 500.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici − nove =