Nuova Toyota Spider: la rivale della Fiat 124

La SF-R è la concept car dalla quale nascerà il modello con cui la casa nipponica intende entrare nel nuovo trend motoristico mondiale, ossia quello delle piccole sportive a trazione posteriore.

Nuova Toyota Spider
Le prime immagini della concept car SF-R.

Proprio mentre cresce l’attesa per la presentazione ufficiale della Fiat 124, che potrebbe mostrarsi al mondo già in occasione del prossimo Los Angeles Auto Show che si terrà a fine novembre. Toyota però, anche per contrastare la “sorella” del nuovo modello di FCA, ossia la Mazda MX-5presenterà tra pochissimi giorni la sua nuova spider.

IN ANTEPRIMA AL SALONE DI TOKYO – La nuova Toyota Spider al momento è solo una concept car che farà bella mostra presso lo stand della casa motoristica nipponica al prossimo Salone di Tokyo (30 ottobre – 8 novembre). Le prime immagini della SF-R, così è stata ribattezzata questa show car, mostrano una silhouette a metà strada tra una roadster e una spider, ma i soliti ben informati assicurano che, una volta entrato in produzione, il modello avrà senza dubbio il tettuccio apribile. La nuova Toyota Spider misura 3.990 mm di lunghezza, circa 70 in più rispetto alla Mazda MX-5, e 1.695 mm di larghezza. Il passo è pari a 2.480 mm. Il motore della SF-R è posizionato anteriormente, ma la trazione sarà posteriore: la stessa configurazione della nuova Fiat 124 Spider. Immancabile il cambio automatica a 6 marce per una guida aggressivamente sportiva.

IL TREND DELLE PICCOLE SPORTIVE A TRAZIONE POSTERIORE – Il design degli esterni, caratterizzati da linee sinuose, ricordano da vicino quelle del nuovo modello di FCA realizzato in collaborazione con Mazda, così come le geometrie del gigantesco cofano. I fanali tondi, invece, assomigliano molto, per non scrivere troppo, quelli di un’altra vettura di FCA: l’Alfa Romeo 4C. Gli interni sono ipertecnologici e caratterizzati da soluzioni cromatiche ad alto impatto. Attenzione: la nuova Toyota Spider non sarà una due posti “secchi”, come la Fiat 124, ma avrà un piccolissimo divanetto posteriore, sul quale, crediamo, solo un bambino avrà l’opportunità di sedere. Con questa mossa la casa delle Tre ellissi intende inserirsi nel nuovo trend mondiale riguardante le quattro ruote, ossia quello delle piccole sportive a trazione posteriore, caratterizzate da buone prestazioni motoristiche e un prezzo accessibile ai più.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici + quindici =