Nuova Seat Leon 2015: prezzi e caratteristiche della versione speciale Connect

Numerose novità per la Leon, come la versione speciale Connect, il dispositivo Seat Full Link, le motorizzazioni Euro 6 e nuove declinazioni per ST ed SC.

Seat Leon
Seat Leon

Seat ha aggiornato la gamma italiana della compatta Leon, con numerose novità non solo per la declinazione standard con la carrozzeria hatchback a cinque porte, ma anche per le varianti station wagon ST e coupé SC a tre porte.

TUTTE LE CARATTERISTICHE DELLA CONNECT – La novità più importante della Seat Leon è rappresentata dalla versione speciale Connect, non disponibile per la variante SC. Esteticamente, la Leon Connect è riconoscibile per gli specifici cerchi in lega da 17 pollici, le calotte degli specchietti retrovisori di colore Atom Grey, il battitacco cromato e gli interni nella tinta Blu Connect.

Inoltre, la dotazione di serie della versione speciale Connect comprende anche il sistema multimediale Seat Media Plus con il display touchscreen da 6,5 pollici, il rivestimento in pelle per il volante, il pomello del cambio e la leva del freno a mano, il Convenience Pack con sensori luci/pioggia e specchietti antiabbagliamento, la chiave personalizzata, il dispositivo Seat Full Link con la funzione MirrorLink e lo smartphone Samsung Galaxy A3.

La Seat Leon Connect è disponibile con il motore a benzina 1.2 TSI da 110 CV al prezzo di 22.380 euro, oppure con il propulsore diesel 1.6 TDI da 110 CV al prezzo di 24.060 euro e anche nella versione DSG con il cambio sequenziale a doppia frizione che costa 25.560 euro. I corrispettivi prezzi della Leon ST nella versione speciale Connect ammontano a 23.130 euro, 24.810 euro e 26.310 euro. In seguito, la relativa gamma sarà allargata anche alla versione a metano con l’unità 1.4 TGI da 110 CV.

ALTRE NOVITA’ PER CUPRA E TGI – Tra le altre novità della Seat Leon figurano l’adeguamento di tutte le motorizzazioni alla normativa Euro 6, il propulsore a benzina 2.0 TSI da 280 CV per la versione sportiva Cupra della Leon ST e il motore a benzina 1.4 TSI da 150 CV (con il sistema ACT di disattivazione dei cilindri) per l’allestimento FR della Leon SC. A fine anno, invece, la gamma della Leon sarà ampliata alla nuova versione sportiva Cupra da 290 CV, mentre l’unità a metano 1.4 TGI sarà proposta anche con il cambio sequenziale DSG a doppia frizione.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × 4 =