Nuova Seat Alhambra 2015: tutte le caratteristiche della versione restyling

La rinnovata Alhambra debutterà sul mercato italiano a settembre, con la nuova gamma di motorizzazioni omologate alla normativa Euro 6.

Seat Alhambra
Seat Alhambra

La monovolume Seat Alhambra è stata sotoposta al restyling di metà carriera, riconoscibile per la calandra ridisegnata, i fari posteriori a LED e il nuovo volante. La rinnovata Alhambra sarà disponibile sul mercato italiano da settembre, con la gamma declinata negli allestimenti Style ed Advanced.

Meno consumi con le nuove motorizzazioni Euro 6

Grazie all’omologazione alla normativa Euro 6, i consumi delle motorizzazioni della Seat Alhambra sono inferiore del 15% rispetto al recente passato. Infatti, stando a quanto dichiarato da Seat, il propulsore diesel 2.0 TDI da 116 CV percorre in media 100 km con il consumo di 4,9 litri di carburante, emettendo 130 g/km di CO2. Inoltre, il motore diesel 2.0 TDI è disponibile in altre due declinazioni: una da 150 CV, anche con la trazione integrale 4Drive e l’altra da 184 CV di potenza e 380 Nm di coppia massima, entrambe anche con il cambio sequenziale DSG a doppia frizione.

Novità per la Alhambra nella dotazione di serie

La dotazione di serie della Seat Alhambra restyling prevede il sistema multimediale Seat Easy Connect con il display touchscreen da 6,5 pollici ad alta risoluzione, il sistema di frenata anticollisione multipla e il sistema Kessy per l’accesso e l’accensione senza chiave.

Novità anche tra gli optional della Alhambra

Per quanto riguarda gli optional, l’equipaggiamento della nuova Alhambra potrà essere ampliato al dispositivo Blind Spot Sensor con la funzione di monitoraggio dell’angolo cieco, al sistema DCC con la regolazione adattiva dell’assetto e alla funzione massaggio per i sedili.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

13 + 17 =