Nuova McLaren Super Series: stile e tecnologia con efficienza raddoppiata

La nuova generazione della Super Series raddoppial’efficienza aerodinamica della McLaren 650S

Nuova McLaren Super Series

La nuova McLaren SuperSeries si caratterizza per una linea raffinata, ma con il massimo dell’aerodinamica. L’equilibrio in frenata ad alta velocità è quindi massimo.

Nuova McLaren Super Series: migliorano stile e aerodinamica

Sarà necessario attendere il prossimo 7 marzo, giorno in cui aprirà il Salone di Ginevra, per conoscere da vicino la nuova McLaren Super Series. La supercar è aerodinamicamente due volte più efficiente rispetto alla McLaren 650S. Anche la deportanza nettamente migliore. Notevoli progressi si registrano inoltre nel sistema di raffreddamento.

Le aspettative della casa automobilistica sono quindi particolarmente elevate: “La seconda generazione della McLaren Super Series sarà aerodinamicamente eccellente quanto sarà attraente nel suo disegno – dichiara Mark Vinnels, Executive Director – Product Development McLaren Automotive -. Tecnologie avanzate contribuiscono a ottenere la massima deportanza generata. L’incremento è maggiore del 50% rispetto a quella della McLaren 650S. Una scelta fatta per garantire eccezionali livelli di aderenza e stabilità. Abbiamo anche miglorato in maniera significativa l’efficienza del raffreddamento. Si registra un incremento del 15% in generale con una particolare attenzione data al flusso d’aria ai radiatori ad alta temperatura dei motori attraverso un nuovo ed innovativo design delle porte diedral”.

Nuova McLaren Super Series – Le novità stilistiche

Osservando questa supercar appare subito evidente lo spoiler posteriore attivo che si estende su tutta la larghezza del posteriore e che si posta verso l’alto. Questa caratteristica aumenta l’angolo per ottimizzare l’efficienza aerodinamica e nel suo massimo angolo d’inclinazione si posiziona in meno di mezzo secondo per fungere da aerofreno. L’equilibrio al momento della frenata ad alta velocità è così ottimizzato.

Alcune modifiche sono state effettuate anche alle porte diedrali. Due separati condotti d’aria sono integrati nella struttura della porta. Uno forza l’ingresso dell’aria dalla parte alta della portiera nei radiatori ad alta temperatura (High Temperature Radiators) che raffreddano il motore. L’altro, invece estrae l’aria dall’ arco anteriore della ruota per aumentare la deportanza. In questo modo migliora la tecnologia del diffusore, introdotta per la prima volta sulla McLaren P1.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 + 20 =