Nuova McLaren P1: le caratteristiche della versione GTR per il solo uso in pista

Ecco la sportivissima McLaren P1 GTR da 1.000 CV di potenza.

McLaren P1 GTR
McLaren P1 GTR

Al Salone di Ginevra, in programma il prossimo mese di marzo, McLaren presenterà la versione da pista GTR della P1, la supercar della gamma Ultimate Series del costruttore di Woking. Esteticamente, sarà riconoscibile principalmente per la stessa livrea della storica McLaren F1 GTR che vinse l’edizione 1995 della 24 Ore di Le Mans.

La supercar ibrida da 1.000 CV di potenza

La McLaren P1 GTR ha la propulsione ibrida, con il motore a benzina 3.8 V8 biturbo da 800 CV abbinato al propulsore elettrico da 200 CV. Complessivamente, quindi, la potenza massima ammonta a 1.000 CV. Inoltre, grazie all’intenso uso di materiali compositi, la massa della vettura è più leggera di circa 50 kg rispetto alla versione standard della P1.

Le caratteristiche della McLaren P1 GTR

Tra le altre caratteristiche della McLaren P1 GTR figurano lo specifico splitter anteriore, i cerchi in lega da 19 pollici con il bullone unico centrale e gli pneumatici slick Pirelli, l’alettone posteriore fisso con supporti in fibra di carbonio e dotato del sistema DRS, nonché i terminali di scarico in titanio e lega di Inconel. Inoltre, rispetto alla versione standard, la larghezza è maggiore di 80 mm e l’altezza è inferiore di 50 mm, mentre i finestrini laterali sono in policarbonato e il tetto è composto da pannelli in fibra di carbonio.

In arrivo anche la 675LT e la prima Sports Series

Oltre alla P1 GTR, McLaren sarà presente alla kermesse elvetica anche con il modello 675LT della gamma Super Series. Invece, al prossimo Salone di New York, in programma ad aprile, sarà svelato il primo modello della nuova gamma entry level denominata Sports Series.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 + nove =