Nuova Hyundai i20: all’attacco del segmento B europeo

La seconda generazione della utilitaria sudcoreana, ma prodotta in Turchia.

Nuova Hyundai i20
Nuova Hyundai i20

Al Salone di Parigi, in programma il prossimo mese di ottobre, Hyundai presenterà la nuova i20. Si tratta della seconda generazione per la utilitaria sudcoreana, ma prodotta nell’impianto turco di Izmit. La nuova generazione della Hyundai i20 è stata interamente progettata e sviluppata in Europa, presso lo Hyundai Motor Design Centre Europe di Russelsheim, in Germania.

Nella progettazione della nuova i20 sono state seguite tre linee guida: abitabilità, comfort e tecnologia. Tuttavia, non sono stati sottovalutati altri aspetti, come il design, la funzionalità e la praticità. Infatti, il frontale presenta la tipica calandra di forma esagonale, secondo lo stile Fluidic Sculpture 2.0, nonché i fari sottili con luci diurne a LED. Inoltre, il passo misura 257 cm, cinque in più rispetto alla precedente generazione, mentre la capacità standard del bagagliaio ammonta a 326 litri.

La nuova Hyundai i20 sarà disponibile con i motori a benzina 1.2 MPI da 75 CV con il cambio manuale a cinque marce e 1.4 MPI da 100 CV con il cambio meccanico a sei rapporti, affiancati dai propulsori diesel 1.1 CRDi a tre cilindri da 75 CV e 1.4 CRDi a quattro cilindri da 90 CV, entrambi abbinati al cambio manuale a sei marce. L’unità 1.4 MPI sarà proposta anche con il cambio automatico, mentre il propulsore 1.2 MPI sarà offerto anche con l’alimentazione a GPL nella specifica versione da 84 CV di potenza.

Per quanto riguarda la dotazione di serie, tutte le versioni della nuova i20 avranno di serie sei airbag, il sistema ESC di controllo della stabilità, il dispositivo HAC di assistenza nelle ripartenze in salita, il sistema ESS di accensione automatica delle quattro frecce d’emergenza e il dispositivo VSM di controllo della stabilità. Tra gli optional, invece, figurerà il sistema Lane Departure Warning System. La nuova generazione della Hyundai i20 debutterà sul mercato europeo nel mese di novembre, con la garanzia di cinque anni compresa nel prezzo e completa di assistenza stradale e controlli gratuiti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]