Nuova Ferrari 458 Italia: il restyling al Salone di Ginevra

Il nuovo motore 4.0 V8 biturbo con il restyling.

Ferrari 458 Speciale A
Ferrari 458 Speciale A

Al prossimo Salone di Ginevra, in programma il mese di marzo del 2015, Ferrari presenterà la nuova 458 Italia, sottoposta al restyling di metà carriera. Si tratterà del primo modello del manager Sergio Marchionne, neo presidente della Casa di Maranello. L’aspetto principale di questo progetto F142M sarà l’abbandono dell’attuale motore aspirato 4.5 V8 da 570 CV, penalizzato fiscalmente in Cina, mercato importantissimo per il Cavallino.

Stando a quanto riportato dall’edizione online di Autocar, la rinnovata Ferrari 458 Italia sarà equipaggiata con il nuovo propulsore 4.0 V8 biturbo da 650 CV di potenza e 745 Nm di coppia massima, abbinato al cambio sequenziale a doppia frizione DCT a sette rapporti fornito da Getrag e aggiornato nel software di gestione. La nuova motorizzazione sovralimentata deriverà dall’unità 3.8 V8 biturbo della recente California T.

Inoltre, il nuovo motore 4.0 V8 biturbo della 458 Italia restyling avrà il rapporto di compressione 12:1 e il sistema di rilevazione che regolerà automaticamente la combustione di ogni cilindro. Ovviamente, sarà aggiornata l’estetica della Ferrari 458 Italia, soprattutto per incremente l’efficienza aerodinamica, sotto la supervisione del designer italiano Flavio Manzoni.

Successivamente, le modifiche tecniche ed estetiche del progetto F124M saranno estese anche alla variante scoperta 458 Spider. Per quanto riguarda l’attualità, l’ultima novità nella gamma della Ferrari 458 Italia è rappresentata dalla 458 Speciale A, presentata ufficialmente questo mese di ottobre all’ultima edizione del Salone di Parigi. La Ferrari 458 Speciale A è la versione sportiva della 458 Spider, nonché la variante aperta della coupé 458 Speciale.

Leggi anche:

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]