Nuova Aston Martin DB9 2015: tutte le caratteristiche della versione speciale GT

Ennesima versione speciale della Aston Martin DB9, da 547 CV di potenza e già in vendita da circa 195.000 euro.

Aston Martin DB9 GT
Aston Martin DB9 GT

All’imminente Festival of Speed, in programma a Goodwood, Aston Martin presenterà la versione speciale GT della supercar DB9, equipaggiata con il motore a benzina V12 aspirato di 6,0 litri da 547 CV di potenza e 620 Nm di coppia massima, disponibili rispettivamente a 6.750 giri/minuto e 5.500 giri/minuto.

TUTTI I DETTAGLI DA GRANTURISMO – Grazie all’abbinamento con il cambio sequenziale Touchtronic, la Aston Martin DB9 GT raggiunge la velocità massima di 293 km/h e accelera da 0 a 100 in 4,5 secondi. Inoltre, la dotazione di serie comprende anche il sistema ADS, acronimo di Adaptive Damping System, il quale prevede le modalità di guida Normal, Sport e Track.

Tra le caratteristiche della DB9 GT figurano lo splitter anteriore e il diffusore posteriore di colore nero, i gruppi ottici anteriori e posteriori bruniti, gli specifici cerchi in lega a dieci razze da 20 pollici, le pinze dei freni di colore nero, il tappo del serbatoio in alluminio con il logo GT, le finiture dell’abitacolo di colore Ice Mocha e Copper Cuprum, gli interni in pelle e il volante in Alcantara, quest’ultimo solo per la coupé.

La Aston Martin DB9 GT è già in vendita sul mercato italiano al prezzo base di circa 195.000 euro per la variante coupé, mentre la cabriolet DB9 GT Volante costa circa 210.000 euro. L’equipaggiamento di serie è completo del sistema multimediale AMi, tra l’altro dotato di display touchscreen, autoradio digitale DAB, presa USB e dispositivo Bluetooth.

La lista degli optional della Aston Martin DB9 GT comprende lo splitter anteriore e il diffusore posteriore in fibra di carbonio, i cerchi in lega diamantati a dieci razze da 20 pollici di colore graphite, le pinze dei freni colorati e gli interni in pelle bicolore DuoTone.

VERSIONI SPECIALI ATTUALI E PASSATE – La GT è l’ultima versione speciale della DB9, attualmente disponibile anche nella versione base da 510 CV, da cui deriva l’altra versione speciale Black/White. Il top di gamma della Aston Martin DB9, invece, è rappresentato dalla declinazione sportiva Vanquish da 574 CV.

In passato, la DB9 è stata proposta nella versione standard da 457 CV prima e 476 CV poi, anche con il cambio manuale a sei marce, nonché nelle versioni speciali Luxury Edition e Sport Edition. Inoltre, dalla Aston Martin DB9 derivavano la Virage da 497 CV e la DBS da 517 CV, quest’ultima prodotta anche nella versione speciale Carbon Black.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × cinque =