Mitsubishi: le nuove Lancer e Galant grazie a Renault e Nissan

Le due vetture debutteranno nel corso del prossimo trienno.

Mitsubishi Lancer Evo
Mitsubishi Lancer Evo

Mitsubishi tornerà nel segmento C con la nuova berlina Lancer di dimensioni compatte, ma anche nel segmento D con l’erede della Galant di medie dimensioni. Stando a quanto riportato dall’edizione online di Automotive News Europe, le due vetture saranno frutto della recente sinergia siglata con Renault e Nissan. Infatti, sia la nuova Lancer che la nuova Galant condivideranno la piattaforma modulare CMF, portata al debutto dalla nuova Nissan Qashqai e adottata recentemente anche dalla Pulsar, nonché dalla nuova Renault Espace.

La nuova Mitsubishi Lancer dovrebbe derivare dalla Renault Fluence, gemella della berlina compatta Samsung SM3, mentre la nuova Mitsubishi Galant deriverà dalla Renault Latitude, gemella della berlina media Samsung SM5. Inoltre, Samsung potrebbe produrre entrambe le novità di Mitsubishi, attese nel corso del prossimo triennio, nell’impianto sudcoreano di Busan, ma le versioni destinate al mercato europeo saranno assemblate quasi certamente nel Vecchio Continente.

Per quanto riguarda gli altri modelli, il manager Osamu Masuko, amministratore delegato di Mitsubishi Motors a livello globale, ha confermato il debutto della nuova SUV compatta ASX nel 2016 e della nuova fuoristrada Pajero nel 2018. Entrambe le vetture saranno proposte anche nell’inedita versione PHEV a propulsione ibrida con la tecnologia Plug-In, già disponibile con l’attuale Outlander.

L’accordo con Renault e Nissan sancirà il divorzio tra Mitsubishi e il gruppo francese PSA che ha prodotto le SUV compatte Citroen C4 Aircross e Peugeot 2008 (gemelle della ASX), le citycar elettriche Peugeot iOn e Citroen C-Zero (gemelle della i-Miev), nonché le SUV medie Peugeot 4007 e Citroen C-Crosser (gemelle della precedente Outlander). Tuttavia, Mitsubishi ha recentemente siglato l’alleanza con Fiat per la nuova generazione del pick-up L200.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

otto + 11 =