Mini Paceman Adventure: pick-up per il fuoristrada

Variante pick-up della Mini Paceman, ma realizzata solamente in esemplare unico.

Mini Paceman Adventure
Mini Paceman Adventure

Gli apprendisti degli stabilimenti BMW di Monaco e Dingolfing hanno realizzato la Mini Paceman Adventure, esemplare unico di pick-up derivato dalla SUV coupé Mini Paceman. La trasformazione di questa vettura nella variante pick-up a due posti è basata sulla versione Cooper S ALL4, equipaggiata con il motore a benzina 1.6 Turbo a quattro cilindri da 184 CV di potenza e dotata della trazione integrale permanente.

Oltre alle modifiche relative alla carrozzeria, la Mini Paceman Adventure presenta specifiche tecniche a livello di sospensioni, mentre il telaio è stato rivisto con l’aumento dell’altezza dal suolo, dell’angolo di attacco e di uscita. Altro elemento estetico di questa variante pick-up della Mini Paceman è il portapacchi sul tetto, sulle cui barre è appoggiata la ruota di scorta, nonché provvisto di quattro fari supplementari sulla barra anteriore.

La Mini Paceman Adventure, grazie a gli pneumatici da fuoristrada con battistrada tassellato, può affrontare strade sterrate, sentieri fangosi e piste desertiche, ma anche guadi profondi per la presenza della presa d’aria Snorkel sul tetto. Il brand Mini non produrrà in serie la Paceman Adventure, questo esemplare unico con la carrozzeria pick-up resterà tale. Tuttavia, la colorazione Jungle Green metallizzato adesso fa parte della gamma cromatica della Mini Paceman, recentemente sottoposta al restyling di metà carriera.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]