Mercedes SLC: la SLK si innova, prezzi, motori e novità

Tanti sofisticati accessori per la rinominata roadster

Esistono linee che travalicano le mode passeggere, sinonimo di eccellenza, e la SLK Mercedes ne costituisce sfavillate esempio, roadster venduta in oltre 670.000 esemplari, soggetta per il 2016 a diventare SLC, restyling di nome che non intacca le prestazioni, sempre al vertice del settore.

CARROZZERIA SFAVILLANTE – Esteticamente suscita curiosità il frontale, sul quale l’inclinata mascherina allunga la forma a freccia del cofano motore. Tutte le versioni sono provviste di radiatore a diamante, nero con lamelle in argento iridio e inserto cromato, personalizzabile attraverso i pacchetti AMG e Night. Prese d’aria accentuate e superfici dinamiche segnano i paraurti, mentre le luci di marcia diurne, integrate ai gruppi ottici, sono realizzate con tecnica LED. Vano passeggeri arretrato, linea di cintura leggermente ascendente e tetto particolarmente arcuato delineano ulteriormente un profilo poderoso dietro, allestito di cerchi in lega sportivi 17’’ e 18’’.

VASTO PARCO MACCHINE – Inserti in alluminio e finiture in carbonio caratterizzano l’abitacolo, reso sportiveggiante da alcuni dettagli (esempio il volante, dagli inserti traforati presso le zone di impugnatura) e al passo coi tempi grazie al display multifunzione a colori, più grande sulla consolle centrale, pari a 7’’ se in presenza dell’impianto Audio 20. Vari i propulsori presentati, comprensivi ora della entry-level SLC 180 (156 cavalli, consumo combinato 5,6 l/100 km) e spinto fino alla AMG SLC 43, motore biturbo V6 3 litri, 367 cavalli, 520 Nm di coppia pronto a raggiungere, da zero, 100 chilometri orari in 4,7 secondi. Regolabile, sulle 250 d, 300 e 43, la dinamica di marcia, attraverso il cambio automatico sportivo 9G-TRONIC con convertitore di coppia (a richiesta per le SLC 180 e 200, munite di cambio manuale a sei marce).

OCCHIO AI PERICOLI – Piacere al volante permesso anche grazie ai moderni sistemi di assistenza, quali il Brake Assist adattivo, che garantisce frenata automatica in caso di possibili tamponamenti. Sempre disponibili il Blind Sport Assist e il sistema antisbandamento, assiste la visibilità l’Intelligent Light System, fornito di tecnologia LED, pronto ad adattarsi a ogni condizione di luce e marcia, con la versione Plus che accontenta pure i più esigenti. Il Comand Online fornisce, oltre all’infotainment, servizi come Parktronic (implementato da telecamera posteriore), riconoscimento di segnaletica stradale e, tramite meccanismo a pressione, seggiolino per bambini sul fronte anteriore, così da disattivare l’airbag.

CLIMA DISTENSIVO – Il riscaldamento assicurato (oltre ai sedili) a testa, collo e nuca di guidatore e passeggero tramite l’Airscarf si rivela valida intuizione in veste di hard-top ripiegabile Panorama con Magic Sky Control, volto a oscurare o far tornare trasparente il tetto in cristallo. Accennato al bagaglio da 335 litri, manca solo il prezzo delle varie versioni, reso note verso metà gennaio 2016, quando sarà possibile procedere alle ordinazioni.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 + dodici =