Mercedes Classe E Station Wagon: elegante, accogliente e pure avanzata

Vano di carico maggiorato, il look e l'infotainment tengono fede alla grandezza tedesca

Inappagabile la “Stella”, come solo le grandissime sanno essere. Scoccata all’inizio del 2016 l’ora della nuova Mercedes Classe E, la più grande, aerodinamica e tecnologica nella storia ultraventennale della grande familiare tedesca, il 2017 vedrà lo sbarco della versione Station Wagon.

BELLEZZA COMBINATA A UTILITÀ

Un vano di carico maggiorato, sedili posteriori regolabili nell’inclinazione e schienali abbattibili elettricamente secondo lo schema 40:20:40. Principali novità assieme al portellone elettrico, attivabile anche con il movimento del piede e le sospensioni pneumatiche Air Body Control che mantengono costante il livello dell’auto indipendentemente dal carico. Lo stile ribadisce quanto già visto sulla berlina, con griglie diverse a seconda dell’allestimento, mentre l’ampio spoiler sul portellone, ospitante la terza luce di stop, e i gruppi ottici posteriori con luci a LED hanno un andamento orizzontale molto simile alla Classe C Station Wagon.

QUASI COME UN SALOTTO DI CASA

All’interno troviamo l’ambiente tecnologico e raffinato della berlina, con strumentazione e infotainment su due grandi schermi uniti da 12,3″, comando Touch Control sul volante, touchpad sulla console centrale, sellerie in pelle e inserti in pegno su plancia e nel resto dell’abitacolo. Perfezionata l’insonorizzazione e ridotte le vibrazioni, vengono proposti rinforzi alla scocca nel pianale e nella parte anteriore, pannelli fonoassorbenti e isolanti sui fianchi, nonché specchietti aerodinamici e silenziosi.

FONTE DI EMOZIONI

Tra gli evoluti dispositivi tecnologici brillano l‘Active Lane-change Assistant, il pacchetto Driver Assistance, l’Active Brake Assist con cross-traffic function e il Remote Parking Pilot, che permette di muovere la vettura a bassa velocità e parcheggiarla usando un’app dello smartphone, stando fuori dall’auto. Identici a quelli della berlina i motori, incluso il nuovissimo 2.0 turbodiesel della E 220 d da 195 CV (E 200 d da 150 CV in un secondo momento), il sei cilindri della E 350 d da 258 CV e la E 400 4MATIC con 6 cilindri benzina da 333 CV che si affianca ai benzina E 200 (184 CV), E 250 (211 CV) e alla sportiva Mercedes-AMG E 43 4MATIC da 401 CV.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due + cinque =