Mercedes Classe C Coupé: la sportiva dinamica nell’urbano, prezzi e motori

Impossibile annoiarsi con la proposta tedesca

Valida nelle prestazioni e gagliarda, la nuova Mercedes Coupé ridefinisce il panorama urbano e dà il via all’esclusività moderna.

SOLIDA E SPIGLIATA – Declinazione più sportiva della Classe C, il design pulito ammalia già dal frontale provvisto di mascherina radiatore Matrix e cofano motore slanciato. Spirito ricco di esuberanza sottolineato dai cerchi in lega 17’’ e assetto ribassato di 15 millimetri rispetto alla berlina. Comodi sedili integrali, con l’ausilio di materiali e finiture, danno inoltre tocco sofisticato. L’utilizzo di materiali leggeri ad alta resistenza conduce a un modello scattante e sicuro in caso di collisione. Manovrabilità favorita dai nuovi assi anteriore e posteriore, rispettivamente a quattro e cinque bracci.

LA GAMMA – La funzione ECO start/stop, il rispetto della norma sui gas di scarico Euro 6 e i ridotti consumi di carburante rispetto al modello precedente lasciano intuire quanto siano di qualità i motori quattro cilindri. Quattro lo sono anche le tipologie a benzina, quali la C 180 (1,6 litri, 115 chilowatt, 156 cavalli) e i tre prototipi a due litri, trattasi di C 200, 250 e 300. Due i diesel, 125 kW/170 CV o 150 kW/204 CV con tecnologia SCR (riduzione catalitica selettiva), mentre a trasmettere la coppia motrice spazio, oltre al cambio manuale 6 marce, agli automatici 7-G TRONIC PLUS (sette marce) e 9G-TRONIC (nove rapporti). Il top lo raggiunge chiaramente la C 63, otto cilindri biturbo 4,0 litri e potenza 350 kW/476 CV (375 kW/510 CV nella C 63 S).

PREPARATA AGLI IMPREVISTI – Il DYNAMIC SELECT consente a sua volta di scegliere la modalità di guida preferita, mentre la C 63 vanta in aggiunta il programma RACE e lo speciale assetto AMG RIDE CONTROL con ammortizzatori regolabili. Competitiva pure sul fronte aerodinamico, riguardo alla protezione ottimo contributo arriva dai sistemi di serie ATTENTION ASSIST e COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS, rispettivamente in grado di riconoscere la stanchezza del guidatore ed evitare collisioni, anche attraverso frenata automatica. Richiedibili altri strumenti di assistenza, diversi airbag provvedono all’incolumità degli occupanti nell’eventualità di incidenti.

SPASSO A BORDO – Il climatizzatore si rivela moderno, capace, come nella berlina, di individuare, grazie alla navigazione satellitare, una galleria, chiudere la bocchetta dell’aria di ricircolo una volta imboccata, riaperta appena si esce. Ottimo l’effetto acustico regalato dal Frontbass, il Comand Online (display più grande con risoluzione 960 x 540 pixel) presenta varie funzioni come ricezione digitale TV/autoradio e navigazione veloce su hard disk. Sempre disponibile il Mercedes Connect me munito di vari servizi gratuiti, compresi i Remote online, attraverso cui aprire/chiudere porte da remoto, servizio usufruibile pure da smartphone e AppleWatch tramite la nuova app Mercedes me.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 5 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

venti − 17 =