Mercedes-AMG GT C Coupé: l’edizione del 50esimo anniversario

Aggiornato il resto della gamma

La “Stella” si fa un regalo. Solo nella speciale edizione 50esimo anniversario la Mercedes-AMG GT C Coupé, a celebrare appunto il mezzo secolo di attività dell’attuale divisione sportiva ad Affalterbach.

DUE COLORI, ANZI TRE

Due esclusive verniciature (grigio e bianco) impreziosiscono il pacchetto estetico aggiuntivo. Numerose poi le applicazioni nere sulla carrozzeria: listelli sottoporta, prese d’aria, alette sulle feritoie laterali dei parafanghi anteriori, barra decorativa sul diffusore posteriore, terminali di scarico. L’abitacolo presenta: rivestimenti in pelle con cuciture a contrasto; sedili con trapuntatura a rombi; scritta del modello su vari elementi.

MECCANICA INVIDIABILE

Nuove GT ridisegnate con la caratteristica mascherina Panamericana AMG, lo spoiler modificato che enfatizza la larghezza della vettura e le generose prese d’aria esterne. Standard sull’intera gamma il sistema attivo di regolazione dell’aria Airpanel della più potente GT R. Lamelle verticali della grembialatura anteriore si aprono e si chiudono in circa un secondo. Ottimizzando così il raffreddamento del motore e l’aerodinamica, in base alle condizioni di guida. Spostato, tra le novità tecniche, l’olio motore dal frontale ai passaruota. Sistemato all’anteriore il radiatore principale dell’acqua.

MOTORE PERFORMANTE

La GT C Coupé monta un V8 da 557 Cv e 680 Nm di coppia, una via di mezzo tra la S e la R. Spunto da 0 a 100 orari in 3,7 secondi, raggiunge i 317 km/h. Con la top gamma R condivide carreggiata posteriore allargata, fianchi più muscolosi e l’asse posteriore sterzante attivo. 14 i cavalli in più sulle versioni d’ingresso AMG GT della Coupé e della Roadster. Coppia salita invece da 600 a 630 Nm. Per la GT S aumento di potenza di 12 Cv, per un picco massimo che ora è di 522 Cv. Coppia cresciuta invece di 20 Nm sino a quota 680 Nm. La più performante R mantiene i precedenti 585 Cv e 700 Nm.

PURO DINAMISMO

In merito alle novità, Tobias Moers, presidente del Board of management di Mercedes-AMG, ha dichiarato: “Con AMG GT C arricchiamo il nostro portfolio di sportive portandolo a 6 modelli più AMG GT3, la vettura da competizione destinata alle corse Clienti. In meno di tre anni la nostra seconda vettura sviluppata interamente al nostro interno ha portato alla nascita di una famiglia di modelli che offre un’esperienza di guida all’insegna del puro dinamismo a 360 gradi”.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro + 3 =