Mercedes-AMG E 43 4Matic: omaggio al “racing” per la bellezza tedesca

Arrembante, il nuovo modello verrà mostrato all'International Auto Show di New York

La nuova E 43 4Matic fa capolino nel mondo ad alte prestazioni di Mercedes-AMG con tratti estetici unici e dinamicità prorompente.

BELVA INDOMABILE – Garantito un perfetto afflusso d’aria attraverso le tre grandi aperture nello spoiler anteriore, due eleganti alette rafforzano il look, mentre la mascherina del radiatore Matrix con pin cromati, la lamella in nero lucidato a specchio e la scritta AMG sono segni distintivi. Spiccano inoltre i cerchi in lega AMG 19” a cinque razze, lucidati e torniti con finitura a specchio. Convincenti gli interni, col sostegno laterale migliorato e i sedili sportivi che offrono una posizione confortevole e sicura. La pedaliera, il rivestimento nero del tetto e le cinture di sicurezza rosse sottolineano ulteriormente la prestanza atletica. Il volante multifunzione, appiattito nella parte inferiore, è realizzato in pelle Nappa nera con cuciture rosse a contrasto. I due strumenti circolari, il display multifunzione a colori da 4,5 pollici il racetimer e la scala tachimetrica fino a 280 km/h dal fondo a scacchi ricreano l’atmosfera “racing”.

DEGNA DI UN GRAN PREMIO – Il potente motore V6 biturbo  – 295 kW e 401 CV – deve il suo successo anche ai nuovi turbocompressori dalle maggiori dimensioni e alla pressione di sovralimentazione aumentata a 1,1 bar. Il rivestimento Nanoslide, ripreso direttamente dalle monoposto utilizzate in Formula 1, prevede un duro materiale, assai resistente all’usura che riduce l’attrito e contribuisce all’elevata efficienza. Appositamente calibrato il cambio automatico 9G-Tronic. Ridotti notevolmente i tempi di innesto, l’apposito tasto collocato nella consolle centrale consente la modalità Manuale. In tal modo il comportamento varia a seconda del programma scelto e i cambi possono essere eseguiti mediante i comandi integrati al volante.

A BREVE SARA’ SVELATA – Ideato un assetto basato sulle sospensioni pneumatiche multicamera Air Body Control, il ripartitore di coppia monostadio della trazione integrale è più facilmente modificabile grazie alla moderna soluzione “add-on”.  I cinque programmi di marcia “Eco” permettono di regolare importanti parametri come risposta motore, cambio, assetto e sterzo. A ridurne gli sprechi le funzioni ECO start/stop e Sailing: se il guidatore rilascia il pedale dell’acceleratore nella fascia di velocità compresa fra 60 e 160 km/h, la frizione si apre e il motore viene disaccoppiato dalla catena cinematica. Attesa la presentazione all’International Auto Show di New York, e aperte le ordinazioni da fine giugno, l’arrivo nelle concessionarie è previsto per settembre.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × cinque =