Lexus RX Hybrid: buon gusto e piacere per l’ibrido di lusso, motori, prezzi e novità

Tutte le novità per l'ibrido della casa asiatica

“Amazing in Motion”. Si può racchiudere così l’essenza Lexus, brand di lusso delle creazioni Toyota, la cui filosofia punta ogni volta a sorprendere gli appassionati delle quattro ruote e l’imminente sbarco della RX Hybdrid ne è la più recente dimostrazione

COSA ASPETTARSI – Giunto alla sua quarta generazione, il modello ibrido vanta caratteristiche di tutto rispetto, ruotanti attorno a quel nucleo rappresentato dal motore a benzina 3.5 L V6 rimodernato, in grado di erogare 313 cavalli (193 chilowatt), e dal Safety System+. Trattasi del campione dei sistemi di sicurezza più all’avanguardia, costruito per il segmento dei Suv Premium.

PIACERE E BUON GUSTO – Il comfort al volante non viene però perso di vista dai produttori, pronti a equipaggiare le sospensioni AVS e la barra stabilizzatrice attiva, affiancate da una superiore reattività dello sterzo e da livelli di insonorizzazione estremamente appaganti. Esteticamente, invece, l’apporto delle nuove griglie frontali, richiamate pure dalle linee posteriori e da una posizione di guida impeccabile, le donano un tocco distintivo rispetto alla concorrenza. L’allestimento tecnologico rende percepibile a sua volta il processo di innovazione, basato sul sistema multimediale con schermo 12,3’’, il Lexus Premium Navigation, il tetto panoramico ad apertura elettrica e l’esclusivo impianto audio Mark Levinson.

COME E DA QUANDO COMPRARLA – Tradizione della gamma, l’applicata formula Pay per Drive riduce i vincoli d’acquisto, caratterizzata da un anticipo variabile, successive rate mensili e la possibilità di restituire il mezzo in qualunque momento senza alcun saldo da versare così che l’acquirente debba solo sostenere le spese per eventuali danni ed eccedenze chilometriche. I clienti business d’ora in poi avranno anche disponibile il Lease per Drive, dagli stessi vantaggi sopra descritti ampliati dal servizio di assistenza Pick Up and Delivery, teso a prelevare e restituire a domicilio la vettura. Il Rent per Drive, infine, costituisce l’unica modalità di noleggio a lungo termine che garantisce la manutenzione ordinaria e straordinaria presso la rete ufficiale, così ad assicurare il top di qualità e affidabilità. L’arrivo della vettura è previsto in quel di gennaio 2016, a partire da 69.000 euro.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici − undici =