Presentata al Goodwood Festival of Speed la Lamborghini Aventador Miura Homage, una serie speciale al cinquannenale di Miura.

VERNICIATURE “CLASSICHE”

Creata dal reparto Ad Personam di Lamborghini, rispecchia nei colori e nelle caratteristiche i modelli dell’iconica berlinetta delle origini. Monocromatica la parte superiore della carrozzeria, abbinata alla inferiore proposta – come la Miura – in oro o argento opaco. La Miura degli Anni ’60 fu prodotta in numerosissimi colori e finiture. Riproposte 18 tinte, su tutte le mitiche Rosso Arancio Miura pastello, Verde Scandal pastello e Blu Tahiti metallizzato.

ECCELLENZA SARTORIALE

Gli omaggi alla Miura proseguono nei cerchi Dione da 20 e 21 pollici. Color oro o argento opaco, sono intonano magnificamente alla livrea. Evidente il carattere esclusivo col logo Miura di acciaio nero sul fianco e il logo Lamborghini nero sul retro. Peculiare inoltre la targhetta Limited Edition posizionata all’interno dell’auto. Interamente in pelle, gli interni sono disponibili in due colorazioni: Nero Ade o Terra Emilia. Cuciture tono su tono e pacchetto carbonio di serie lo rendono ancor più bello. Cucito sulla parte superiore dei sedili in color oro o argento il logo Miura 50°, richiamante la livrea dell’auto. Ricamato invece sul rivestimento in pelle della plancia il logo “Lamborghini”.

SPRINT BRUCIANTE

Nessuna novità sotto al cofano posteriore: resta il motore V12 da 6,5 litri della Aventador da 700 CV con coppia massima di 690 Nm. Accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 2,9 secondi, la Aventador Miura Homage è in grado di raggiungere una velocità massima di 350 km/h. I fortunati possessori di una disponibilità economica sufficiente dovranno sbrigarsi se vogliono acquistare la nuova meraviglia. Prodotti infatti solo 50 esemplari, la maggior parte dei quali già venduti, resi disponibili in mercati selezionati di tutto il mondo.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

undici + diciotto =