Jeep Renegade Opening Edition pronta per il mercato: sarà prodotta a Melfi

Versione speciale in serie limitata per la piccola SUV statunitense, ma prodotta in Italia.

Jeep Renegade Opening Edition
Jeep Renegade Opening Edition

Al momento del lancio sul mercato italiano, previsto per il mese di settembre, l’inedita Jeep Renegade sarà disponibile nella versione speciale Opening Edition, prodotta in serie limitata nell’impianto italiano di Melfi (PZ). La Renegade Opening Edition deriverà dalla versione nell’allestimento Limited e sarà riconoscibile per la carrozzeria bicolore, con le tinte Alpine White o Omaha Orange abbinate al tetto verniciato nero. Inoltre, la Opening Edition sarà riconoscibile per i cerchi in lega da 18 pollici con trattamento diamantato.

La dotazione di serie della Jeep Renegade Opening Edition comprenderà i sedili in pelle nera con cuciture a contrasto, il sistema multimediale Uconnect con schermo touch screen da 7 pollici, il climatizzatore automatico bizona, i sensori di parcheggio posteriori, il sistema Lane Departure Warning che avvisa il cambio improvviso di corsia, il dispositivo Forward Collision Warning che previene i tamponamenti, i fari fendinebbia, il regolatore di velocità Cruise Control e gli specchietti retrovisori ripiegabili elettricamente.

La Jeep Renegade, inedita piccola SUV del brand statunitense, sarà disponibile con le seguenti motorizzazioni: 1.6 a benzina da 110 CV, 1.4 MultiAir da 140 CV e 170 CV, 1.6 Multijet da 120 CV, 2.0 MultiJet da 140 CV e 170 CV. La gamma comprenderà le versioni 4×2 a due ruote motrici e 4×4 a trazione integrale, nonché l’allestimento Trailhawk per il fuoristrada, mentre la lista degli optional comprenderà, tra gli altri, l’innovativo cambio automatico a nove rapporti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]