Jaguar XE: a settembre un “giaguaro” tutto in alluminio

Corpo vettura in alluminio per la nuova berlina di segmento D del Giaguaro.

Jaguar XE
Jaguar XE

La Jaguar XE, nuova berlina di segmento D del Giaguaro ed erede della già dimenticata X-Type, porterà al debutto la nuova piattaforma modulare in alluminio. Questa architettura è stata svelata con la concept car Jaguar C-X17, caratterizzata dalle forme da crossover ed esposta lo scorso anno all’ultima edizione del Salone di Francoforte. La XE avrà il 75% del corpo vettura in alluminio RC5754, altamente riciclato per consentire la riduzione delle emissioni di CO2 e del consumo di carburante.

Infatti, la versione più efficiente della Jaguar XE consumerà meno di 4 litri di carburante per percorrere 100 km ed emetterà meno di 100 g/km di CO2, grazie anche all’adozione dei motori a benzina e diesel della nuova linea Ingenium. Inoltre, l’alluminio garantirà elevata resistenza e rigidità al corpo vettura, a cui corrisponderà estrema agilità e precisione di manovra. Sulla base di questi presupposti, la versione più prestante della XE raggiungerà la velocità massima di 300 km/h in tutta sicurezza. Altri elementi caratteristici saranno la sospensione anteriore della F-Type, la sospensione posteriore Integral Link e il sistema All Surface Progress Control.

La nuova Jaguar XE sarà presentata in anteprima mondiale all’evento Feel XE, in programma il prossimo 8 settembre a Londra, nella suggestiva location sul Tamigi e con la cantante Emeli Sandé come madrina. Ad ottobre, invece, la vettura sarà presentata al pubblico nel corso del Salone di Parigi. La commercializzazione, invece, partirà nel 2015.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]