Ford, Fiesta e Focus ST-Line: sportive, numerose le alternative di benzina e diesel

Target diversi, condividono alcuni aspetti

Ford amplia la propria gamma sportiva, con nuove Fiesta e Focus, ritoccate esteticamente e rivisitate nella dinamica di marcia.

A OGNUNO IL SUO  – Paraurti anteriore più pronunciato nella parte inferiore e con alloggiamenti dei fendinebbia neri, calandra a maglie large, per esaltare la sportività, nonché la linea di cintura nera nera alla base dei finestrini sono le modifiche percepite a primo sguardo. I vetri posteriori e il lunotto oscurati sono altri interventi chiave della ST-Line, oltre ai consueti badge sulla carrozzeria, mentre in coda lo spoiler della Fiesta si nota maggiormente rispetto alla Focus, così come il finto diffusore inserito sul paraurti. Sedili neri e grigi, con cuciture a contrasto, il volante rivestito in pelle traforata e le soglie battitacco specifiche, con logo ST spiccano dell’abitacolo. Molteplici le alternative di carrozzeria, 3 o 5 porte l’utilitaria, berlina o wagon la Focus. Comune a entrambe l’adozione di cerchi in grigio scuro metallizzato, da 16 pollici per Fiesta, da 17 per ST-Line.

RAPIDE IN PISTA – Aggiornate inoltre le sospensioni, volte a regalare una guida più dinamica. A differenza delle “classiche” Ford ST, proposte con motorizzazioni conseguenti alla mission di auto sportiveggiante che vogliono raggiungere, le ST-Line beneficiano di maggiori propulsori, costituiti dall’EcoBoost 3 cilindri 1.0 in versione 100, 125 o 140 cavalli per Fiesta, nonché dal TDCi 1.5 da 95 cavalli. Trasmissione comune, 5 marce manuale, oppure, la possibilità di abbinare l’automatico 6 marce PowerShift al turbo 100 cavalli, ma senza levette al volante, presenti, invece, sulla Focus con uguale cambio. La compatta spazia dall’1.0 EcoBoost 100 cavalli alle versioni 1.5 da 150 o 182 cavalli, fino a due alternative diesel, l’1.5 TDCi da 120 o 150 cavalli. Entro fine 2016 l’offerta dovrebbe espandersi con altre due modelli, ma quanto abbiamo già di fronte merita pieno appoggio.

 

 

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro + sette =