Fiat 124 Spider: le prime immagini

Uno scatto rubato durante un set fotografico evidenzia che il design del nuovo modello di FCA sarà molto diverso da quello della "sorella" Mazda MX-5. I motori saranno "Italiani". Prevista una versione Abarth. Prime voci anche sul possibile prezzo.

Sta circolando in Rete la prima foto della Fiat 124 Spider. Il nuovo modello di FCA è stata ripreso per la prima volta senza camuffamenti. L’ipotesi più accreditata è che si tratti di uno scatto rubato durante un servizio fotografico per il lancio della vettura che, con tutta probabilità, avverrà a fine novembre al Salone di Los Angeles.

UN MUSO PROMINENTE – In questi ultimi due anni sono state tante le voci riguardanti la nuova Fiat 124 Spider. La vettura utilizzerà il pianale della Mazda MX-5. Gli interni delle due auto, inoltre, non dovrebbero essere dissimili, salvo la plancia, i tessuti e gli accessori. A giudicare dallo scatto rubato, non sono invece previste similitudini tra le due vetture per quanto concerne il “body” esterno. L’elemento che maggiormente caratterizza la Fiat 124 Spider è il muso prominente, ma anche le linee assai muscolose e squadrate. Lungo, anzi lunghissimo, il cofano. Da questa prima immagine è possibile notare anche i fari tondi incastonati alla sommità dello stesso cofano: che si tratti di un omaggio alla Fiat 124 originale? Aggressivo il design dei cerchi in lega.

Abarth 124
Ecco come potrebbe apparire la nuova Spider rielaborata dalla carrozzeria dello Scorpione

PREVISTA ANCHE LA VERSIONE ABARTH – Nel complesso, il look and feel della nuova Fiat 124 Spider è, a nostro avviso, molto positivo. Tra meno di 40 giorni, con tutta probabilità, ammireremo questo nuovo modello di FCA nel corso del Los Angeles Auto Show. Assieme a questa immagine, per altro di non elevatissima qualità, hanno iniziato a circolare alcune ipotesi sulle motorizzazioni scelte per quest’auto a trazione posteriore. Il propulsore di punta dovrebbe essere il 1.400 cmc MultiAir da 170 CV, ma sotto il cofano della Fiat 124 Spider potrebbe “pulsare” anche un altro motore, ossia il 1.750 cmc da 240 CV dell’Alfa Romeo 4C. Questo propulsore dovrebbe equipaggiare la versione Abarth del modello. Versione la cui produzione, per altro, è già stata confermata in estate da Fiat Chrysler Automobiles. Nessuna indiscrezione, invece, per quanto concerne il prezzo che, tuttavia, non dovrebbe essere più alto di quello della “sorella” nipponica, ossia 25.000 euro.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

18 − 3 =