Ferrari: tutte le caratteristiche della nuova 488 GTB

Ecco la 488 GTB, erede della 458 Italia, con il nuovo motore 3900 V8 biturbo da 670 CV di potenza e 760 Nm di coppia massima.

Ferrari 488 GTB
Ferrari 488 GTB

Al Salone di Ginevra, in programma il prossimo mese di marzo, Ferrari presenterà la 488 GTB, erede della 458 Italia, di cui rappresenta l’evoluzione sia in chiave stilistica che tecnica. Infatti, adotta la sovralimentazione. Per quanto riguarda la denominazione, la numerazione indica la cilindrata unitaria della vettura, mentre la sigla è un omaggio all’antenata 308 GTB che, proprio quest’anno, compie quarant’anni.

670 CV di potenza e 760 Nm di coppia massima

La Ferrari 488 GTB è equipaggiata con il nuovo motore 3900 V8 biturbo da 670 CV di potenza e 760 Nm di coppia massima, rispettivamente disponibili a 8.000 giri/minuto e 3.000 giri/minuto. La vettura supera la velocità massima di 330 km/h, accelera da 0 a 100 in tre secondi netti e da 0 a 200 in 8,3 secondi, nonché gira sul circuito di Fiorano in 1 minuto e 23 secondi. Il propulsore è abbinato al cambio sequenziale a doppia frizione DCT a sette rapporti, dotato del sistema Variable Torque Management per il controllo elettronico di coppia e accelerazione.

Estetica rivista ed evoluta per l’aerodinamica

Esteticamente, rispetto alla 458 Italia, la linea della 488 GTB più aerodinamica, per il 50% in più di carico aserodinamico e la minore resistenza nell’avanzamento. Inoltre, le specifiche caratteristiche della vettura sono lo spoiler anteriore doppio, le prese d’aria laterali “Base Bleed”, lo spoiler posteriore soffiato e il fondo con generatori di vortici.

Tutti i dispositivi elettronici della 488 GTB

La dotazione di serie della Ferrari 488 GTB comprende numerosi dispositivi elettronici, come il sistema SSC2 (acronimo di Side Slip Control di seconda generazione) che prevede il controllo elettronico dell’angolo di assetto per incrementare l’accelerazione longitudinale in uscita di curva. Inoltre, l’equipaggiamento della 488 GTB è completo di F1-Trac per il controllo di trazione, differenziale elettronico E-Diff e smorzamento degli ammortizzatori attivi.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 2 =