Exagon Furtive-eGT 2014: la supercar francese a propulsione elettrica

Ecco la versione di serie dopo quattro anni dalla prima concept car.

Exagon Furtive-eGT
Exagon Furtive-eGT

All’evento Salute to Style, tenutosi dal 16 al 19 luglio presso l’Hurlingham Club di Londra, è stata presentata la versione di serie della Exagon Furtive-eGT, a quattro anni di distanza dalla presentazione della prima concept car. Si tratta della supercar a propulsione elettrica di Exagon Motors, piccola Casa automobilistica francese con sede a Magny-Cours, fondata da Luc Marchetti.

La Exagon Furtive-eGT è equipaggiata con due motori elettrici forniti dallo specialista Siemens, i quali generano complessivamente 402 CV di potenza e 516 Nm di coppia massima. L’alimentazione, invece, è affidata alle batterie agli ioni di litio. La massa della Furtive-eGT ammonta a 1640 kg, grazie al telaio in fibra di carbonio e alla carrozzeria in alluminio che compensano il peso del pacchetto elettrico.

L’autonomia ammonta a circa 400 km, ma è disponibile anche la versione Erev ad alta autonomia, in quanto equipaggiata con il motore a benzina di piccola cubatura e dotata del serbatoio da 25 litri di carburante, grazie a cui l’autonomia massima ammonta invece a 800 km. Per quanto riguarda le prestazioni, questa supercar francese a propulsione elettrica accelera da 0 a 100 in 3,5 secondi e raggiunge la velocità massima di 250 km/h limitata elettronicamente, ma senza limitatore la velocità massima ammonta a circa 290 km/h.

La supercar Exagon Furtive-eGT è lunga 446 cm e alta solo 129 cm, ma ha l’abitacolo configurato per quattro posti. Al momento non è noto il listino prezzi della Furtive-eGT, anche perché ogni esemplare potrà essere ampliamente personalizzato dall’acquirente. Tuttavia, il prezzo non sarà proprio “popolare”, vista la presenza della propulsione elettrica e del telaio in carbonio, nonché la produzione in piccola serie.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]