Citroen DS4: nuove motorizzazioni per la compatta premium francese

La nuova gamma della DS4 con il motore a benzina 1.6 THP da 165 CV e il propulsore diesel 2.0 BlueHDi nelle versioni da 150 CV e 180 CV.

Citroen DS4
Citroen DS4, il Model Year 2015 della compatta premium francese

Dopo il motore a benzina 1.2 PureTech a tre cilindri da 130 CV e il propulsore diesel 1.6 BlueHDi da 120 CV, la gamma della Citroen DS4 è stata rinnovata con l’introduzione di altre tre motorizzazioni, una a benzina e due diesel, tutte conformi alla normativa Euro 6 e dotate del sistema Stop&Start.

Il nuovo motore a benzina 1.6 THP da 165 CV

Tra le motorizzazioni a benzina della DS4, la novità è rappresentata dall’unità 1.6 THP da 165 CV di potenza e 240 Nm di coppia massima. Grazie all’abbinamento con il cambio sequenziale EAT6 a sei rapporti, il suddetto propulsore consente alla compatta premium francese di percorrere in media 100 km con 5,5 litri di carburante, emettendo 130 g/km di CO2.

Il motore diesel 2.0 BlueHDi da 150 CV e 180 CV

Inoltre, la Citroen DS4 sarà disponibile con il motore diesel 2.0 BlueHDi, proposto in due declinazioni: una da 150 CV di potenza, 370 Nm di coppia massima, 3,9 litri di consumo di gasolio per 100 km, 100 g/km di emissioni di CO2 e con il cambio manuale a sei marce; l’altra da 180 CV di potenza, 400 Nm di coppia massima, 4,3 litri di consumo di carburante per 100 km, 113 g/km di emissioni di CO2 e abbinata al cambio sequenziale EAT6 a sei rapporti.

Il sistema HFAS e il tablet tra le altre novità

Oltre alle suddette motorizzazioni, le altre novità della DS4 di Citroen sono rappresentate dal sistema HFAS per l’apertura, la chiusura e l’accensione dell’auto senza chiavi e dal tablet con lo schermo touchscreen da sette pollici, nonché dotato di navigatore satellitare.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 + 14 =