BMW serie 1, avanti con il restyling

Novità stilistiche e tecniche per la rinnovata compatta bavarese.

BMW Serie 1
BMW Serie 1

L’attuale BMW Serie 1, presentata nel 2011, sarà presto sottoposta al restyling di metà carriera. Esternamente, le maggiori novità stilistiche saranno concentrate nella parte frontale, con l’adozione di parte del design dei recenti modelli Serie 2 Coupé e Serie 2 Active Tourer. Con la coupé compatta dovrebbe condividere le forme delle prese d’aria e del paraurti anteriore, mentre dell’inedita monovolume dovrebbe riprendere lo stile dei fari e del tipico ‘doppio rene’ che da sempre identifica le vetture della Casa bavarese.

Il rinnovamento estetico riguaderà entrambe le varianti della BMW Serie 1, vale a dire il modello con la carrozzeria a cinque porte noto anche con la sigla di progetto F20, nonché la declinazione più sportiva con la carrozzeria a tre porte e identificata dalla sigla di progetto F21. Tuttavia, le principali novità della Serie 1 restyling riguarderanno le motorizzazioni, la cui gamma sarà oggetto del cosiddetto ‘downsizing’, con l’introduzione delle nuove unità a tre cilindri, già disponibili con la BMW Serie 2 Active Tourer e la nuova Mini.

Quindi, dovrebbero debuttare le rinnovate versioni 114i e 116i, equipaggiate rispettivamente con i nuovi motori a benzina 1.2i TwinPower Turbo da 102 CV e 1.5i TwinPower Turbo da 136 CV di potenza. Inoltre, la gamma dovrebbe comprendere anche il propulsore diesel 1.5d TwinPower Turbo, nelle versioni 114d da 95 CV e 116d da 116 CV di potenza. La BMW Serie 1 restyling è attesa al Salone di Parigi in programma ad ottobre, mentre la commercializzazione partirà nel corso del 2015.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]