Aston Martin: tutte le caratteristiche della nuova concept car DBX

Ecco la crossover DBX, a propulsione elettrica e con lo stile da SUV coupé granturismo.

Aston Martin DBX
Aston Martin DBX

Al Salone di Ginevra in corso, Aston Martin ha presentato la nuova Vantage GT3, la lussuosa Lagonda Taraf e la supercar Vulcan, assieme alla concept car DBX che anticipa la crossover a propulsione elettrica con lo stile da coupé granturismo.

SUV coupé elettrica a trazione integrale

Infatti, la Aston Martin DBX è equipaggiata con quattro motori elettrici, ognuno dei quali incorporati nelle quattro ruote. Oltre alla trazione integrale permanente, lo schema tecnico della DBX prevede anche l’alimentazione con batterie al solfuro di litio, il sistema Kers e la tecnologia by Wire per lo sterzo.

Con la carrozzeria in alluminio nella tinta speciale

Esteticamente, la Aston Martin DBX è riconoscibile per il tipico stile del costruttore artigianale britannico, nonché per la carrozzeria in alluminio verniciata con la speciale tinta Black Pearl Chromium, caratterizzata dal particolare effetto sia perlato che cromato.

Interni in pelle Nubuck e doppio bagagliaio

L’abitacolo della DBX, con la configurazione a quattro posti singoli, ha gli interni in pelle vellutata Nubuck. In nome della versatilità, la vettura propone il vano per i bagagli sia sotto il cofano anteriore che sotto il portellone posteriore, grazie all’assenza del classico motore termico.

Allo studio la versione di serie

Non è la prima volta che Aston Martin propone concept car con la carrozzeria rialzata, dato che all’edizione 2009 del Salone di Ginevra espose la Lagonda Concept con le forme da SUV. Tuttavia, entrambe le vetture potrebbero essere prodotte nelle rispettive versioni di serie.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 3 =