Alpine A110: biposto coupé a motore centrale

Con le ultime novità, nel rispetto della tradizione

Fedele alla ‘Berlinette’, con però il coraggio di osare. Va a ruba l’Alpine A110, nuova biposto coupé sportiva a motore centrale.

Rapporto peso/potenza al top

Con un peso a vuoto di soli 1.080 kg, l’A110 è superleggera. La massa del veicolo è inoltre concentrata al centro, per consentire al conducente di sentirsi tutt’uno con la propria auto. Il nuovo motore turbo 1.8 litri a 4 cilindri sviluppa 185 kW / 252 cv e una coppia motore massima di 320 Nm. L’ottimo rapporto peso/potenza consente al veicolo di passare da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi. Abbinata una trasmissione a doppia frizione (DCT) Getrag a bagno d’olio e 7 velocità.

Tre diversi stili

Tre le modalità di guida: Normal, Sport e Track. La configurazione del motore e della trasmissione, lo sterzo, il controllo elettronico della stabilità (ESC), il suono dello scarico e il display sul cruscotto si adattano alle diverse condizioni di guida. Grazie alla base assolutamente piatta e al diffusore funzionale montato sotto al paraurti posteriore, l’A110 associa alla bassa resistenza aerodinamica una deportanza di tutto rilievo. Questo assetto consente all’A110 di raggiungere la velocità massima di 250 km/h pur conservando il tipico profilo morbido “Alpine”, senza bisogno dello spoiler posteriore. Con un coefficiente (Cx) pari solo allo 0,32, la resistenza aerodinamica dell’A110 è tra le più basse nel segmento delle sportive.

Attaccata al suo passato

Moderno, eppure riconoscibilissimo il design. Sul davanti, quattro luci full LED di marcia diurna indipendenti e la “spina dorsale” centrale del cofano sono segni inequivocabili del DNA Alpine. La carrozzeria si compatta intorno ai componenti tecnici per ridurre al minimo l’impronta e aumentare al massimo la performance. Sul retro, le luci a LED a forma di X con gli indicatori di direzione conferiscono al veicolo un look estremamente moderno. Mentre il lunotto posteriore avvolgente e spiovente ricorda i modelli Alpine del passato.

Marchio consolidato

Nell’abitacolo il design leggero e minimalista dell’A110 si fonde con una postazione di guida confortevole e accogliente. La scelta di materiali di ottima qualità – morbida pelle pieno fiore, alluminio strutturale, fibra di carbonio – garantiscono a conducente e passeggero una piacevolissima esperienza. L’Alpine A110 Première Edition è un’edizione limitata e numerata che prevede la produzione di 1.955 auto. Non a caso 1955 è l’anno in cui Jean Redele ha lanciato l’Alpine. Fissato un prezzo in listino in Francia di 58.500 euro.

 

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici − 3 =