Al Salone di Parigi, l’Alfa Romeo Giulia Veloce è finalmente ordinabile, versione sportiva del modello già disponibile.

TRAZIONE INTEGRALE Q4

Entrambe le versioni dal cambio automatico a 8 marce e l’inedita trazione integrale Q4, progettato per gestire la trazione del veicolo in tempo reale. Diesel da 210 CV commercializzata in Italia con un prezzo a partire da 50.500 euro. ‘Veloce’ è un nome evocativo e glorioso della tradizione Alfa Romeo. Nato nel 1956 con la Giulietta, identifica i modelli più sportivi e distintivi del Biscione. In Francia l’Alfa Romeo Giulia si presenta con cinque esemplari: due nuove versioni Veloce, due versioni Super e una Quadrifoglio. Al loro fianco anche la Nuova Giulietta Veloce e la Nuova Mito Veloce. Entrambe caratterizzate da uno spiccato familiy feeling con la Giulia, oltre alle versioni Coupé e Spider dell’Alfa Romeo 4C. All’esterno raffinati elementi estetici, come i paraurti specifici e le mostrine delle porte in nero lucido.

NUOVI SEDILI SPORT

L’estrattore posteriore specifico integra il doppio terminale di scarico e i cerchi in lega da 19″ a 5 fori (optional). All’interno spiccano i nuovi sedili Sport in pelle disponibili in tre colori, il volante sportivo con impugnatura specifica e riscaldato, gli inserti in alluminio su plancia, tunnel centrale e pannelli porta e i fari allo Xenon. Ricca la dotazione di serie che prevede climatizzazione bi-zona, sistema Alfa DNA e sistema infotainment Alfa Connect 6,5″, oltre ai nuovi sistemi di sicurezza attiva quali il Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento pedone, il sistema frenante IBS (Integrated Brake System), il Lane Departure Warning (LDW)e il cruise control con limitatore di velocità.

IL PRIMO MOTORE DIESEL 100% IN ALLUMINIO

Su Giulia Veloce esordisce il nuovo motore benzina da 2 litri – un 4 cilindri costruito interamente in alluminio. Eroga una potenza di 280 CV a 5.250 giri/min e coppia massima di 400Nm a 2.250 giri/min. Equipaggiabile in alternativa il nuovo 2.2 Diesel che sviluppa una potenza massima di 210 CV a 3.500 gir/min e una coppia massima 470 Nm a 1750 giri/min. In particolare, il turbodiesel 2.2 della Giulia è il primo propulsore diesel della storia di Alfa Romeo costruito interamente in alluminio.

ADVANCED EFFICIENCY

Da inizio 2017 l’innovativa versione “AE”, Advanced Efficiency. Tratto distintivo il badge specifico sul portellone posteriore. Questa versione, disponibile sull’allestimentio Business, è basata sul motore 2.2 Diesel da 180 CV con cambio automatico a 8 rapporti. Sulla passerella parigina due nuove Giulia Veloce, entrambe con cambio automatico a 8 rapporti e trazione integrale. La prima vettura porta l’inedito colore Blu Misano ed è equipaggiata con il nuovo 2.0 Turbo benzina da 280 CV, mentre la seconda Giulia Veloce, di colore grigio Silverstone, è dotata del nuovo 2.2 Diesel 210 CV.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 5 Media: 3.2]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

undici − sette =