Ecco la 4C, l’eccentrica di casa Alfa Romeo

La nuova coupé 2 posti è un intrigante mix di potenza, eleganza e leggerezza.

Alfa Romeo 4C
Alfa Romeo 4C

Eccentrica e protagonista. Sempre. E’ la nuova Alfa Romeo 4C, capace di rendersi artefice di un fuori programma durante il Festival of Speed di Goodwood. Alla  4C piace stupire, tanto nelle prestazioni quanto nei particolari. Questa coupé a 2 posti, ha il motore e la trazioni posteriori ed è un vero gioiellino per composizione e cura del dettaglio. E a proposito di vezzi estetici, la 4C mostra orgogliosa il suo trilobo con scudetto affiancato dalle prese d’aria,  gli eleganti cerchi in lega a raggi da 17’’, gli interni in tessuto nero con cuciture rosse, la pedaliera in alluminio, il volante in pelle comodamente regolabile in profondità e altezza.

La 4C è agile perché può disporre di una scocca leggera (solo 65 kg) in carbonio e ha un peso di 3,4 kg per cavallo vapore, ma capiente, potendo disporre di un bagagliaio da 110 litri. La sua carta d’identità ci dice che questo coupé, la cui alimentazione è a benzina, ha una potenza di massima di 240 CV, può fare da 0 a 100 km in 4,5 secondi e raggiungere una velocità massima di 258 km/h. Ma c’è di più: può percorrere mediamente quasi 15 km a litro, con un consumo medio di 6,8 litri ogni 100 km.

Il cambio automatico restituisce un’impressione di leggerezza nella guida e i comandi automatici incastonati nel volante amplificano la sensazione di avere pieno possesso del veicolo. Tanto affidabile e sicura di sé che persino un imprevisto può essere un buon test per valutarne il grado di resistenza al rischio. Prendiamo ad esempio ciò che è successo qualche giorno fa a Goodwood. Durante una esibizione, infatti, la 4C è finita fuori pista. Qualche piccolo danno frontale, ma nessuna altra conseguenza, anche grazie alla capacità del veicolo di assorbire l’impatto. La potenza è nulla, senza controllo, diceva un vecchio spot. Anche a bordo di questa vettura tanto affascinante quanto affidabile. Il migliore air bag è sempre la prudenza.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]