Viaggio in auto: cosa controllare prima di partire

Qualche consiglio, dai pneumatici al bagagliaio

Le città italiane, come ogni estate, si stanno svuotando. E, come ogni estate, anche voi vi prenderete qualche giorno di vacanza, al mare, o in montagna, se preferite. A pochi giorni dal viaggio in auto, non dimenticate il controllo di routine.

Viaggio in auto: pneumatici

Accertate lo stato degli pneumatici. Se li trovate consumate non indugiate a sostituirli. Consultate, già che ci siete, la resistenza al rotolamento: riportata sull’apposita etichetta, corrisponde ad una determinata classe di efficienza energetica. L’aria contenuta negli pneumatici deve rispecchiare quella prevista dal libretto d’uso e manutenzione. A gomme fredde, svitate il tappo della valvola, inserite il tubo del manometro e leggete il valore della pressione in “bar”. Se si rende necessario lo sgonfiaggio, azionate una leva, per il gonfiaggio esiste invece un apposito tasto.

Viaggio in auto: olio motore

Passate all’olio motore, la cui funzione consiste nel lubrificare tutti gli organi meccanici in movimento. Permette, in tale modo, lo scorrimento tra loro, senza attriti degni di nota. Il cambio andrebbe eseguito, per le auto con motore a benzina, ogni 15mila chilometri circa, mentre per i veicoli diesel potete aspettare i 30mila chilometri. Il livello deve rientrare tra le due tacche del MIN e del MAX. Se pericolosamente vicina alla prima o, peggio, l’ha oltrepassata, aggiungere la quantità mancante di olio. Svitate il tappo, al centro della copertura motore, e versate al suo interno la quantità necessaria di olio. Che è fondamentale abbia le stesse caratteristiche chimico-fisiche, e di marca, di quello già presente. Consultate il libretto “uso e manutenzione” in dotazione alla vettura.

Viaggio in auto: bagagliaio

Tanti infine gli oggetti da mettere nel baule. Il triangolo bisogna averlo assolutamente: lo prescrive l’attuale codice normativo. Legislatore che impone inoltre il giubbino catarifrangente, da indossare in caso di sosta d’emergenza. Saggio tenere con sé una cassetta del pronto soccorso, da impiegare per ferite lievi o malesseri improvvisi. Verificate, infine, di non avere la batteria scarica. Portate con voi un cavo di traino e i cavi batteria, essenziali a rimettere in moto l’auto.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × uno =