Vetri interni auto: i prodotti adatti e quelli da evitare per una corretta pulizia

Consigli pratici a mantenere splendenti i vetri interni

La visibilità della strada riveste importanza fondamentale per un conducente. Imprescindibile avere vetri interni nitidi, da pulire con periodicità differente in base all’impiego del mezzo.

COSA FARE

Le pagine di alcuni vecchi giornali possono innanzitutto venire usate per l’operazione. Generalmente dalla superficie abbastanza liscia, non apportano graffi e consentono un’operazione di pulizia e completa. Nei punti più sporchi del vetro l’automobilista deve esercitare una piccola pressione per togliere i residui dello sporco, altresì è possibile utilizzare stracci in microfibra o i panni di daino. Prima di terminare la pulizia è meglio assicurarsi di aver asciugato adeguatamente ogni parte della superficie in modo da rendere davvero splendente il mezzo ed evitare quegli aloni che tanto danno fastidio.

COSA NON FARE

Premesso che una vettura tenuta all’aperto, su cui infieriscono agenti atmosferici come la pioggia, tende a sporcarsi più frequentemente rispetto a quella impiegata sporadicamente, ogni sei mesi converrebbe procedere all’operazione. Coperto il cruscotto per evitare di danneggiarlo con alcune sostanze chimiche, durante le operazioni di lavaggio non va esposto il mezzo alla luce del sole e prima d’iniziare occorre far raffreddare le superfici da lavare. Evitate gli stracci di lana, potrebbero infatti apportare dei seri graffi alla superficie e così limitare comunque la visuale del guidatore, oltre a lasciare peli sull’oggetto lavato, difficili da togliere.

MUNIRSI DI PRODOTTI AD-HOC

Polvere o altri oggetti solidi non devono risiedere sulla superficie, altrimenti si rischia di apportare al vetro dei piccoli graffi. Da tenere inoltre a mente che i detersivi destinati ai vetri domestici non sono consigliati poiché contengono l’ammoniaca e nella migliore delle ipotesi è bene utilizzare una soluzione fai-da-te preparata a base di acqua calda (500 millimetri) e aceto (100 ml), che disinfetta le superfici e rimuove lo sporco.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 − 1 =