Sportello automobilistico telematico: vantaggi, servizi e costi

Capiamo in modo approfondito come funziona

La burocrazia italiana è purtroppo celebre per la sua lentezza, capace di far perdere tempo anche con le operazioni elementari. Nel campo dei motori le procedure vengono semplificate dallo sportello automobilistico telematico (STA).

ESISTE DA OLTRE UN DECENNIO – Nato nel 2002 ha agevolato, nel corso degli anni, la vita a molti guidatori. L’obiettivo iniziale di velocizzare le pratiche sembra che sia stato raggiunto, in particolare, chi aveva bisogno di richiedere la targa per il proprio mezzo, la carta di circolazione o il certificato di proprietà (dal 2015 è solamente digitale) ha potuto seguire una via veloce. Se prima era necessario presentarsi in più uffici pure in momenti diversi con la conseguenza di un’importante spreco di tempo, grazie al moderno supporto è possibile presentarsi in qualsiasi centro abilitato per sbrigare alcune delle pratiche maggiormente diffuse.

A COSA SERVE – Rintracciabili lungo l’intero territorio italiano i vari STA, in particolare, negli uffici delle motorizzazioni civili provinciali,  dell’ACI e nei centri abilitati come possono essere ad esempio le società di consulenza automobilistica e gli Automobile Club. Giusto sapere che il costo non è lo stesso perché, oltre ai costi fissi imposti dalla legge, bisogna aggiungere alcune variabili dettate dal libero mercato corrispondenti all’attività di intermediazione. Tra le aree di competenza figurano immatricolazioni (escluse le vetture  importate da paesi extraeuropei), passaggi di proprietà e tasse.

LA CANCELLAZIONE DAL PRA – Relativamente all’IPT (imposta provinciale di trascrizione) bisogna pagare 150,81 € per mezzi fino a 53 Kw, spesa che cresce continuamente una volta superata la soglia. Possibile versare 300 € per una citycar se prese in considerazione le altre componenti. L’ultimo servizio disponibile presso gli sportelli automobilistici telematici è la radiazione dal PRA (pubblico registro automobilistico) per demolizione o esportazione definitiva del veicolo.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove − 3 =