Revisione auto a metano: i costi e i controlli previsti

Quando si effettua, quali sono i costi previsti e i controlli necessari

Chi possiede un’auto a metano, nel momento in cui si trova a dover affrontare la revisione della propria vettura, dovrà seguire un lungo iter burocratico e sostenere spese elevate, dovute all’obbligo di sostituire ogni dieci anni i serbatoi per il metano o il Gpl. Qui di seguito sono riportati tutti i dettagli relativi all’operazione di revisione, quando si effettua e quali sono i controlli e i costi.

QUANDO SI EFFETTUA E QUALI SONO I COSTI – A seconda del tipo di bombole installate sul veicolo, i controlli periodici vanno effettuati ogni 4 anni oppure ogni 5 anni. In particolare, le bombole di omologazione nazionale (DGM), installate tipicamente su veicoli trasformati, devono essere controllate ogni cinque anni, con riferimento alla data di costruzione oppure alla data dell’ultima revisione effettuata. Invece, per quanto riguarda le bombole di omologazione internazionale (R110), in linea generale installate su veicoli omologati dal costruttore, devono essere controllate ogni quattro anni, a partire dalla data di immatricolazione del veicolo. Comunque, in entrambi i casi ci si deve rivolgere alle officine di installazione/assistenza impianti a gas, le quali provvedono alle operazioni necessarie, addebitando costi di manodopera, trasporto, valvole e raccorderia. Il ricollaudo delle bombole, invece, è gratuito. I costi della revisione possono variare dai 120 euro circa necessari per le berline di piccole dimensioni, fino ai 400 euro per le vetture dotate di 4-5 bombole. Escluso il costo delle elettrovalvole da sostituire.

QUALI SONO I CONTROLLI PREVISTI – In sede di revisione devono essere eseguiti tutti i controlli necessari per attestare l’effettiva sicurezza delle bombole a metano. In particolare, le bombole vengono pesate per verificare se ci sono stati degli alleggerimenti, dovuti a fenomeni corrosivi interni, viene effettuata un’ispezione interna ed esterna delle bombole, vengono eseguiti il collaudo con ultrasuoni e il collaudo a pressione idrostatica a 300 bar e una nuova punzonatura con la data della revisione.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 14 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 − 1 =