Ciascuna componente ha una specifica funzione. Analizziamo il radiatore auto.

COMPITO

Questo serbatoio possiede il compito di raffreddare il liquido proveniente dal motore. Posto solitamente davanti, è composto da una griglia di tubicini e alette: grazie all’immissione di aria esterna abbassano la temperatura del liquido, che dovrà poi successivamente ritornare nel motore. Così, questo stazionerà a una temperatura costante. Senza di loro ne deriverebbero parecchi guai in men che non si dica, tra cui la fusione della testata.

LIQUIDI

L’etichetta sul prodotto indica per quale motore risulta adatto, se in ghisa o alluminio. Di solito, il motore in ghisa necessita di un liquido radiatore a base inorganica, mentre il motore in alluminio vuole un liquido a base organica. Di liquidi, acquistabili (anche) al supermarket, ne esistono alcuni già pronti all’uso, altri vanno diluiti. In questo secondo caso, l’etichetta vi dice le percentuali per la diluizione. Ognuno ha una scala di efficacia, in base alle temperature di esercizio. Certi vanno usati per l’intero circuito di raffreddamento, altri per integrare la quantità di liquido già presente. In questo secondo caso, tocca utilizzare un liquido con le stesse caratteristiche, altrimenti gli additivi non proteggono a dovere.

FAI DA TE? NO GRAZIE

Qualunque liquido di raffreddamento svolge anche funzioni antigelo, prezioso per le temperature basse. Passiamo al rabbocco. Non conoscete le basi? Affidatevi a mani esperte, recandovi in officina. Il meccanico sa quale liquido impiegare per quel tipo di motore, se sono necessari i liquidi di raffreddamento formulati con pacchetti di inibitori a base di acidi organici, se e quanto certi liquidi svolgono un’azione efficace anticorrosiva e antischiuma, antiebollizione ed antigelo. Tenendo ben presente che i diesel, contro la formazione di ruggine e incrostazioni, potrebbero necessitare di protezioni specifiche.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

11 − 6 =