Pneumatici invernali: vanno sostituiti entro il 15 maggio, ma vi sono eccezioni

La legge vale solo in determinate circostanze

Cessato lo scorso 15 aprile l’obbligo di impiegare i pneumatici invernali o catene da neve a bordo, fino a domenica 15 maggio – come espressamente indicato dal decreto ministeriale n. 1049 del 2014 – gli automobilisti potranno adeguarsi alla normativa, una regola soggetta ad alcune esenzioni.

PREVISTE MULTE “SALATE” – FederPneus (Associazione Nazionale Rivenditori Specialisti di Pneumatici) ricorda infatti che il cambio è imprescindibile solo per coloro dotati di gomme (riconoscibili dalla marcature M+S) con codice di velocità inferiori rispetto a quanto indica la carta di circolazione. Tali prodotti sarà vietato utilizzarli dal 16 maggio fino al 14 ottobre, onde incorrere in una significativa sanzione pecuniaria che da 419 può arrivare a 1.682 euro, oltre al ritiro del libretto e all’invio del veicolo alla revisione.

INVESTIMENTO NECESSARIO – Il gruppo suggerisce invece l’utilizzo dei campioni idonei al periodo stagionale. Giunte le temperature miti – indicativamente sopra i 7 gradi centigradi di temperatura esterna – i modelli estivi portano infatti maggiore efficienza e sicurezza, insieme al risparmio di carburante e questo perché la mescola più dura si deforma meno col calore e assicura miglior grip. Nell’eventualità ciò non bastasse, la frenata avviene in spazi ristretti (rispetto alla copertura invernale) su strada asciutta e bagnata, ammessa la presenza di intagli adatti alla pioggia, merito della mescola meno elastica e alla struttura leggera, ma resistente, con le quali viene costruito. I consumi ridotti, grazie alla minore resistenza al rotolamento, dettano una superiore resa chilometrica.

AMMESSI DEI COMPROMESSI – Laddove dobbiate risparmiare, e non siete costretti in inverno ad affrontare percorsi innevati o temperature estreme, tenete bene a mente che è permesso montare sul vostro amato mezzo un set di pneumatici “all season“, cioè utilizzabili durante l’intero anno.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

6 − 3 =