Prossimi ormai alla stagione del freddo, è tempo per i guidatori di cambiare le ‘calzature’ alla propria auto. Per facilitarne la relativa scelta, il Touring Club Svizzero (la maggiore associazione del Paese) ha sottoposto a test diversi tipi di pneumatici invernali, dalla diversa misura.

IL TOP DEL MERCATO – Dei sedici modelli dalle dimensioni 165/70 R14 81T, solo tre hanno ottenuto il giudizio “molto raccomandati”, tra i quali Goodyear Ultragrip 9, grazie alle ottime prestazioni segnalate su ogni tipo di fondo stradale, sia che si tratti di bagnato che dei fondi innevati, per un approccio equilibrato impreziosito ulteriormente dai buoni consumi e usura. Il secondo prediletto è il Michelin Alpin A4, adatto a sua volta in ogni contesto per un’eccellente sicurezza culminata dalla splendida resa nei pressi dell’asciutto, oltre che dalla longeva durata. La terza scelta consiste nel Dunlop SP Winter Response 2, a sua volta pronto ad affrontare ogni insidia, specialmente neve e ghiaccio e dalla pregevole resistenza. L’altra categoria presa in analisi è la 205/55 R16 91H, dove spiccano il Continental ContiWinter-Contact TS850, apprezzata soprattutto per la stabilità su fondo bagnato e innevato (senza dimenticare la buona usura), e lo Yokohama W.drive V905, che ha dato il meglio di sé sia sull’asciutto che sulle superfici innevate o in presenza di ghiaccio.

LA CONCORRENZA – A seguire diversi altri prodotti, in grado di ottenere positive segnalazioni in quanto a rendimento generale, ma tuttavia carentI in alcune specifiche. Della fascia 165/70 R14 81T il Bridgestone Blizzak LM 001, il Falken Eurowinter HS449, il Fulda Kristall Montero 3, il Firestone Winterhawk 3 e il Semperit Master-Grip 2, seppur convincenti sull’asciutto e neve non hanno pienamente soddisfatto per quanto concerne il bagnato. Qualche problema sull’asciutto lo ha invece segnalato Pirelli SnowControl 3, mentre l’Uniroyal MS Plus 77 ha evidenziato qualche pecca su ghiaccio, così come il Barum Polaris 3, mancante a sua volta pure sul bagnato. Per il 205/55 R16 91H il il Fulda Kristall Control HP, il Kleber Krisalp HP2 Bridgestone Blizzak LM 001, il Firestone Winterhawk 3, il Toyo Snowprox S953 e il Sava Eskimo HP faticano sul ghiaccio, al contrario del Nokian WR D3, contraddistinto da qualche pecca sul bagnato.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque − 3 =