Olio auto: il controllo del livello, quando cambiarlo e come farlo da soli

Compito di importanza primaria, ecco un promemoria su come effettuarlo

L’automobile non è solo fonte di svago, ma uno strumento essenziale nella vita di tutti i giorni. Monitorare l’olio auto è una fra le tante operazioni da svolgere in modo sistematico.

LO SCOPO

Meglio innanzitutto conoscere a cosa serve. La funzione è di lubrificare tutti gli organi meccanici in movimento così da permettere lo scorrimento tra loro senza attriti degni di nota. Eventualità che potrebbe risultare estremamente dannosa e penalizzare le prestazioni. Qualsiasi motore ha una quantità di olio ben definita, da non condurre mai sotto la soglia minima di tolleranza. Il cambio sarebbe opportuno farlo solitamente ogni 15 mila chilometri per i veicoli a benzina e 30 mila chilometri per i diesel. Laddove si utilizzino i lubrificanti “long life” sarà possibile percorrere sino al doppio del numero abituale di chilometri.

MAI RESTARNE SENZA

Spenta la macchina da almeno 10/15 minuti, passate al controllo. Cercate ora un’asticella posta nel vano motore e individuate un tirante a forma di cerchio. Aprite il cofano, guardate vicino al blocco motore e tiratelo fino a quando l’asticella non esce completamente dalla propria sede. Così avrete modo di scorgere le due tacche indicanti il livello minimo ed il livello massimo. Date una veloce occhiata alla zona nuovamente sporcata, necessariamente tra le due tacche del MIN e del MAX. Se è pericolosamente vicina alla prima o, peggio, l’ha oltrepassata dovete aggiungere la quantità mancante di olio.

IL CAMBIO

Svitate dunque il tappo al centro della copertura motore e versate al suo interno la dose necessaria di olio. Fondamentale che abbia le stesse caratteristiche chimico-fisiche e di marca di quello già presente. Fermatevi solo nel momento in cui il livello sull’indicatore non torna pienamente nella norma. Questa operazione di rabbocco bisogna effettuarla attraverso il bocchettone di riempimento, posto nella parte alta del motore. A compito ultimato, inserite con cura l’astina manuale di controllo nella sua sede e chiudete il bocchettone di riempimento con il tappo precedentemente rimosso.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici − 12 =