Motori diesel: meno consumi con la Citroen DS3

Importante traguardo per la Citroen DS3, il modello diesel dai minori consumi

Citroen DS3 Ines de La Fressange Paris Concept
Citroen DS3 Ines de La Fressange Paris Concept

La Citroen, casa automobilistica francese dalla grande tradizione, raggiunge un nuovo grande traguardo. Secondo le stime raccolte dal Ministero dei Trasporti, relative al ciclo unico, il modello DS3 risulta nella gamma del settore diesel quello più parsimonioso nei consumi.

UNA TECNOLOGIA ALL’AVANGUARDIA – Spinta da un propulsore 1.6 Blue HDi 100 da 99 cavalli, grazie a cui può percorrere 100 km con appena 3 litri di gasolio, la vettura ha nelle dotazioni tecnologiche uno dei suoi punti di forza. Tra i vari dispositivi implementati vi è l’”Active City Brake”, frenata automatica d’emergenza che impedisce le collisioni alle basse velocità (meno di 30 chilometri all’orari) grazie a un apposito sensore laser a corto raggio posto nella parte alta del parabrezza. Altrettanto intrigante il “Model Year 2015”, accessorio rappresentato da una telecamera, fornita in abbinamento al sistema di navigazione satellitare eMyWay, che consente di controllare le manovre di parcheggio.

UNA MIGLIORE VISUALE – Innovazione che si rivela utile pure per la circolazione delle strade, merito dei moderni gruppi ottici anteriori che uniscono la tecnologia led ai proiettori xeno per una visibilità migliore in ogni circostanza. Come da tradizione, il tetto è caratterizzato da un sostegno a forma di pinna apparentemente ondeggiante, realizzato tramite i vetri oscurati e i montanti posteriori dal croma nero lucido. Se si parla invece di cambio, manuale a cinque o sei marce, interessante la possibilità di aggiungere i robotizzati CMP ed ETG5 a cinque rapporti, nonché l’Etg6 a sei rapporti.

LE DIMENSIONI – Grazie al volume compatto (lunga 3,95 metri, larga 1,71 ed alta 1,46) e al buon diametro di sterzata (10,2/10,4 metri), il gioiello d’Oltralpe è l’ideale per attraversare le più caotiche città con la capienza che può arrivare fino a 5 posti, nonostante il divanetto posteriore non risulti particolarmente largo, al contrario dell’anteriore, complice un cruscotto poco ingombrante. Il bagagliaio può d’altro canto essere portato dai 285 ai 980 litri, abbassando i sedili.

UN LOOK IRRESTITIBILE – In un design dai tratti sportivi, ma allo stesso tempo eleganti, tra le personalizzazioni implementabili spicca “Irrésistible Paris”, una seriografia con incisione laser che sa illuminarsi in ambienti oscuri.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciannove + uno =