Le 10 migliori auto a GPL del 2016

Alla maggiore richiesta cresce pure la fantasia delle case produttrici

Complice il caro-benzina è aumentata la domanda delle vetture alimentate a GPL negli ultimi anni. Trend che dovrebbe continuare ancora a lungo viste le presentazioni tenute nelle ultime kermesse.

RECENTE ANNUNCIO – Gradita ospite al Salone di Ginevra 2016 l’Alfa Romeo MiTo. Calandra affine alla Giulia, logo e nome del modello posizionato sul portellone posteriore rimandano al canonico family feeling. Il pack “Veloce” la trasforma in un vero modello racing, accentuato da paraurti posteriore e sospensioni sportive, abbinate al doppio terminale di scarico, cerchi in lega 17’’, ‘impianto frenante maggiorato Brembo. La consolle orientata verso il guidatore ospita il sistema Uconnect, touchscreen 5”, disponibile anche nella versione LIVE per usufruire di nuovi servizi on line grazie alla connessione con il proprio smartphone. Il propulsore è l’1.4 Turbo bifuel da 120 cavalli.

L’ORIGINALITA’ PAGA ANCORA – L’agile Fiat 500L (accelerazione da 0 a 100 in 10,6 secondi) mostra parecchia versatilità grazie al particolare serbatoio a ciambella installato nel vano ruota di scorta, così da non compromettere la spaziosità.  Rivoluzionaria la Kia Sportage, sviluppata secondo l’inedito sistema che permette di iniettare direttamente il GPL nella camera di combustione. A trarne vantaggio minori consumi (8,8 km/l) ed emissioni CO2 (140 gr/km). Efficienza guadagnata pure dalla Hyundai i10, confortevole per 5 passeggeri e che dispone di un bagaglio ottimale (252/1046 litri).

TRATTI SEDUCENTI – L’identità stilistica “Dynamic Shield” condiziona il look del nuovo Mitsubishi Outlander. All’inedito frontale, contraddistinto da vistose cromature, aggiunti interni curati nei particolari. Perfezionata inoltre l’insonorizzazione dell’abitacolo. Frizzante la Nissan Juke, portata come capacità di carico all’altezza delle concorrenti. Serbatoio tiroidale per le Ford Fiesta e B-Max, piacenti come la Chevrolet Orlando, ricca di dotazioni ed assai pratica. Sulla Lancia Ypsilon, versione Ecochic, scommettete infine a occhi chiusi. Spinta dal propulsore 1.2 litri bifuel (69 CV), un doppio pieno permette di coprire oltre 1.400 km.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 1]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × quattro =