Inversione pneumatici: metodi, convenienza e rischi

Il tema alimenta continui dibattiti

Esistono scuole di pensiero assai divergenti sull’inversione degli pneumatici. Un intervento che, mentre alcuni lo consigliano caldamente, altri sono fermamente convinti possa arrecare solo danni. Proviamo a riassumere le tesi maggiormente sostenute.

CONSUMI DISCORDANTI

Fattori di natura costruttiva fanno sì che la normale usura progressiva delle gomme anteriori rispetto a quelle posteriori non sia mai uniforme e identica. Le anteriori direzionali, spesso motrici, devono innanzitutto essere regolate durante la progettazione a seconda di specifici valori angolari di assetto (convergenza, campanatura, incidenza, ecc.) tali da assicurare il miglior risultato tra guidabilità, tenuta di strada e comfort. Differente l’assetto delle posteriori, in funzione del tipo di sospensione adottato, varia inoltre la ripartizione dei pesi tra avantreno e retrotreno.  Notevoli le sollecitazioni sulle ruote in accelerazione, in frenata e in curva, ragion per cui le pressioni di gonfiaggio prescritte dal costruttore per le anteriori sono frequentemente disuguali alle posteriori.

TRE OPZIONI

Parecchi costruttori e gommisti suggeriscono dunque l’inversione delle ruote tra avantreno e retrotreno. Lo spostamento delle due anteriori al retrotreno sullo stesso lato, mentre le posteriori si montano al contrario ma incrociate, o viceversa, viene assai meno praticato al giorno d’oggi. Al contrario l’inversione delle ruote anteriori e posteriori, mantenuto però lo stesso lato, riscuote parecchi favori. La teoria più recente prevede che non vengano invertiti gli pneumatici anteriori con quelli posteriori, in quanto il tipo di usura delle gomme, sebbene limitato, è diverso a seconda della loro posizione e dunque nel caso l’operazione fosse fatta a perderci sarebbero proprio le performance. Una teoria introdotta inizialmente dalle case produttrici di alta caratura, ormai sostenuta pure dai produttori di auto medio-piccole dato l’incremento nelle performance e la larga diffusione degli pneumatici di larga sezione con spalla molto ribassata.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

venti + quindici =